15 marzo 2013

Nba, Tim Duncan consegna il biglietto dei playoff agli Spurs

print-icon
spu

Tim Duncan, dal 1997 n.1 a San Antonio (Foto Getty)

Mavericks sconfitti 92-91, la cinquantesima vittoria stagionale a San Antonio garantisce un posto per la post-season. A Portland Knicks schiacciati 105-90 da Damian Lillard e LaMarcus Aldridge

Confermarsi al comando della Western Conference non basta, a San Antonio: con la vittoria 92-91 nel derby texano contro i Dallas Mavericks, gli Spurs sono anche la prima squadra a qualificarsi per i playoff, quando mancano 16 partite alla fine della stagione regolare. Con il miglior record della lega in tasca (50 vittorie e 16 sconfitte), per il quattordicesimo anno consecutivo gli Spurs tagliano il traguardo dei 50 successi. E, per l'ennesima volta, Tim Duncan (37 anni tra un mese) è il protagonista principale sul parquet, con 28 punti e 19 rimbalzi. Per Dallas, sempre battuta da San Antonio in questa stagione, 21 punti e 11 rimbalzi di Dirk Nowitzki.

Nell'altra partita della notte statunitense, i Portland Trail Blazers passano in casa contro i New York Knicks con 26 punti del rookie dell'anno Damian Lillard e 22 di LaMarcus Aldridge.

Tutti i risultati

San Antonio Spurs-Dallas Mavericks 92-91
Portland Trail Blazers-New York Knicks 105-90

Tutti i siti Sky