23 marzo 2013

Miami è come un bulldozer: Pistons battuti, record vicino

print-icon
spo

LeBron James show nella notte Nba: 25.a vittoria di fila per i Miami Heat (Foto Getty)

La franchigia della Florida supera Detroit 103-89 e ottiene la 25.a vittoria di fila: il primato di 33 successi nella Nba è dei Lakers (1972). LeBron inarrestabile: chiude con 29 punti, 8 rimbalzi e altrettanti assist

Miami continua la marcia verso il record. Gli Heat (54-14) battono i Detroit Pistons (23-47) per 103-89  e centrano la 25a vittoria consecutiva. Il primato di 33 successi di  fila, stabilito dai Los Angeles Lakers nel 1971-1972, è sempre più vicino. I campioni Nba marciano verso la storia grazie al solito show di LeBron James.

Con 29 punti, 8 rimbalzi e 8 assist, il 'Prescelto' suona la  carica nella ripresa dopo l'opaco primo tempo, nel quale Detroit sale  anche a +11. Come ormai è consuetudine, gli Heat cambiano passo nella seconda metà della gara e completano la missione con 5 uomini in  doppia cifra (19 punti per Dwyane Wade). James prende in mano la  situazione, attacca il canestro con continuità (12/15 ai liberi) e i  Pistons, che incassano un parziale di 7-0 tra terzo e quarto periodo, si sgretolano nonostante l'ottimo Greg Monroe (23 punti e 15 rimbalzi).

Il 'sospetto' che Miami sia una squadra imbattibile, o quasi, è ormai consolidato. "Non ci facciamo condizionare da cose del genere,  non pensiamo di essere intoccabili", dice James. "Sappiamo che  possiamo perdere contro chiunque, in qualsiasi serata, se non entriamo in campo con la testa giusta".

Tutti i siti Sky