31 marzo 2013

Nba, senza Belinelli i Bulls si inchinano a SuperNowitzki

print-icon
dir

Il giocatore tedesco dei Dallas Mavericks, Dirk Nowitzki, ha guidato la rimonta dei texani e ha segnato la tripla decisiva a 2" dalla fine (Foto Getty)

La franchigia dell'Illinois, orfani dell'azzurro infortunato, cade 100-98 contro i Dallas Mavericks trascinati dal giocatore tedesco (35 punti). Vittoria dei Los Angeles Lakers contro i Sacramento Kings (103-98) e di Oklahoma (109-99) contro Milwaukee

Wunderdirk è tornato. Almeno per un sera. Il giocatore di Wurzburg segna 35 punti e porta i Dallas Mavericks alla vittoria di misura sui Chicago Bulls, sul parquet senza Marco Belibelli, fermato da un stiramento addominale. I texani vincono in rimonta, dopo essere stati sotto di 12 punti a 4'17" dal termine grazie a una tripla di Nowitzki a 2'' dalla sirena. Tra i Bulls buona prova del trio Robinson, Deng e Boozer, 25 punti a testa. Nelle altre partite vittoria importante in chiave playoff per i Los Angeles Lakers che superano i Sacramento Kings 103-98, con 24 punti di Dwight Howard e Kobe Bryant 19. The Black Bamba diventa il quarto marcatore Nba di tutti i tempi, superando Wilt Chamberlain. Bene anche gli Oklahoma City Thunder 109-99 ai Milwaukee Bucks con 30 punti di Durant e 23 di Russell Westbrook.

Tutti i risultati della giornata Nba
Dallas-Chicago 100-98
Atlanta-Orlando 97-88
Philadelphia-Charlotte 100-92
Houston-Los Angeles Clippers 98-91
Minnesota-Memphis 86-99
Milwaukee-Oklahoma 99-109
Utah-Brooklyn 116-107
Phoenix-Indiana 104-112
Sacramento-Los Angeles Lakers 98-103
Golden State -Portland 125-98

Tutti i siti Sky