13 aprile 2013

Nba, dramma Kobe Bryant. La carriera è a rischio

print-icon
nba

Sospetta rottura del tendine d'achille per Kobe Bryant, un infortunio che mette a serio rischio il suo prosieguo di carriera (Getty)

Nella vittoria dei Lakers contro Golden State, fondamentale in chiave playoff, Black Mamba ha riportato la sospetta rottura del tendine d'achille. Lo stop si aggira tra gli 8 e i 12 mesi: stagione finita, ma non solo. "E' terribile" si dispera Bryant

A 3'08" dal termine del match contro Golden State, la stagione di Kobe Bryant si è conclusa. E per la guardia dei Lakers, 35 anni ad agosto, vittima di una possibile lesione al tendine d’achille, anche la carriera è a rischio.
Nel tentativo di superare in palleggio Harrison Barnes, Black Mamba è crollato a terra. "Ho fatto un movimento che in carriera ho svolto milioni di volte. E il tendine è saltato. Speravo non fosse questo, ho provato ad alzarmi. Ma non posso camminare". Queste le parole del leader dei gialloviola vittoriosi 118-116 sugli Warriors, un trionfo vitale in ottica playoff. Tuttavia, negli eventuali spareggi post regular season, Bryant non potrebbe farne parte: se gli esami programmati per oggi confermeranno la prima diagnosi, la stella dei Lakers resterà lontano dai campi per 8-12 mesi dopo l’intervento chirurgico. L’infortunio più grave della sua carriera. "E' terribile, terribile. Mi sembrava che mi avessero dato un calcio, ho provato a fare pressione sul tallone, ma niente…" ha sussurrato Kobe trattenendo a stento le lacrime.

Salvagente Lakers, determinante fino al ko - Fino al momento dell'infortunio, Bryant aveva segnato 34 punti in 44'54" di gioco. Due giorni prima, con 47 punti segnati in 48 minuti di gioco, aveva entusiasmato sul campo di Portland. Un contributo travolgente nella tormentata annata dei Lakers.
Nel campionato in corso, Bryant ha trascinato Los Angeles con 27,3 punti di media in 38,6 minuti a partita. Ha fatto gli straordinari per mantenere la promessa fatta a febbraio: portare la squadra ai playoff. "Non ho mai dovuto affrontare un'esperienza come questa", ha detto, in stampelle. "Altri giocatori hanno avuto quest'infortunio, posso solo rivolgermi a loro per vedere quale soluzione si è dimostrata più efficace e quale ha permesso di tornare in campo il più in fretta possibile", ha aggiunto.
Passano in secondo piano le prestazioni di Pau Gasol e Dwight Howard contro gli Warriors: il catalano ha realizzato la quinta 'tripla doppia della carriera (26  punti, 11 rimbalzi e 10 assist), mentre il centro ha risposto con 28 punti e 7 rimbalzi. A giorni il coach Mike D'Antoni riavrà a disposizione anche Steve Nash, ora ai box per un problema muscolare.

Solidarietà per Black Mamba: “Posso farcela” - "Mi dispiace per Kobe, per noi e per Los Angeles" ha detto D’Antoni provando a voltare pagina. Alla domanda se Bryant non sia stato  “spremuto” negli ultimi dieci giorni, con oltre 45 minuti di media nelle ultime sei partite, il coach ha replicato: "Se dovessi rifarlo, magari ci penserei. Ma lui è un incredibile 'competitor'. Ora andiamo avanti".
Ai messaggi dei compagni si sono aggiunti anche quelli degli avversari. "Tornerà più forte di prima", ha detto Gasol. "Mi sento male per Kobe", ha twittato LeBron James. "Prego per Kobe, spero in una ripresa veloce: non c'è dubbio, tornerà fortissimo", ha scritto Chris Paul, leader dei Los Angeles Clippers.
Il percorso che attende Bryant è definito per sommi capi: "Risonanza, intervento e poi il recupero", ha detto il fuoriclasse dei Lakers. "Nello spogliatoio ero davvero stanco e scoraggiato. Poi sono entrati i miei figli e mi sono detto che dovevo dare un esempio. Papà starà bene, posso farcela " ha concluso. "Mi sto già caricando".

Tutti i risultati
Toronto-Chicago 97-88
Washington-Philadelphia 86-97
Indiana-Brooklyn 109-117
Atlanta-Milwaukee 109-104
Miami-Boston 109-101
Detroit-Charlotte 113-93
Cleveland-New York 91-101
New Orleans-LA Clippers 93-96
Houston-Memphis 78-82
Dallas-Denver 108-105
San Antonio-Sacramento 108-101
Utah-Minnesota 107-100
Portland-Oklahoma 90-106
LA Lakers-Golden State 118-116

Tutti i siti Sky