26 aprile 2013

Nba a pezzi: i Thunder perdono Westbrook. Stagione finita?

print-icon
wes

Bryant, Gallinari, ora anche Westbrook: i playoff Nba perdono un altro protagonista (foto getty)

La guardia di Oklahoma si è infortunata al menisco esterno del ginocchio destro. Non ancora noti i tempi di recupero, ma il rischio è che il giocatore possa restare fermo oltre un mese. Chance di puntare al titolo per i Thunder ridotte al minimo

I playoff Nba perdono un altro protagonista. Stavolta la tegola cade sugli Oklahoma City Thunder, che perdono Russell Westbrook: la guardia (che non aveva mai saltato una partita dai tempi del liceo: 439 gare in tutto) dovrà operarsi al menisco esterno del ginocchio destro e non sono ancora noti i tempi di recupero, anche se il rischio è che il giocatore possa restare fermo oltre un mese. Le sue chance di tornare in campo nei playoff, dunque, sono quasi inesistenti.

Westbrook si è infortunato nella seconda partita della serie contro gli Houston Rockets. I Thunder, avanti 2-0 al primo turno della Western Conference, tornano in campo domani per la prima gara in trasferta. Il k.o. di Westbrook priva i vicecampioni Nba di una pedina fondamentale: le chance di puntare al titolo sono ridotte al minimo.

Tutti i siti Sky