27 maggio 2013

Blitz Miami nel terzo round: Heat avanti 2-1 nella serie

print-icon
leb

A referto 22 punti per Lebron James, miglior realizzatore di gara tre sul parquet dei Pacers (Foto Getty)

Dopo il passo falso al Triple A , James e compagni espugnano 114-96 Indianapolis in gara tre. Il Prescelto , insieme a Wade e Haslem, confeziona 57 punti, mentre non bastano West e Hibbert ad Indiana. I Pacers ospiteranno anche il quarto confronto

Un titolo Nba da difendere e una stoffa iridata esibita in gara tre. Miami supera a domicilio 114-96 Indiana nella finale di Eastern Conference, portandosi in vantaggio (2-1) nella serie che proietta all’epilogo del torneo statunitense. Dopo lo scivolone interno nel secondo round, quindi, un’iniezione di fiducia in vista del prossimo confronto con i Pacers ancora sul parquet di Indianapolis.

Prova di forza Heat formato trasferta – Bastano le percentuali al tiro di Miami (54,5%) per inquadrare il trend di gara tre. Gli Heat hanno sfoggiato una difesa sontuosa e un pieno controllo del gioco, perdendo appena cinque palloni. Lebron James insacca 22 punti, Dwayne Wade contribuisce con 18 punti e 8 assist mentre Udonis Haslem segna 17 punti (con un ottimo 8 su 9 al tiro). Ai Pacers non bastano le buone prestazioni di David West (21 punti) e Roy Hibbert (20 punti e ben 17 rimbalzi) per mantenere il fattore campo. Per Indiana diventa vietato sbagliare nel prossimo match, in programma ancora alla Bankers Life Fieldhouse.

Tutti i siti Sky