01 luglio 2013

Nba, il Mago cambia vita: i Knicks lo vogliono a New York

print-icon
nba

Primo colpo per New York: l'affare con Toronto per avere Bargnani è quasi fatto (Foto Getty)

Andrea Bargnani verso New York: bisogna attendere il 10 luglio per il via libera della Nba, ma si va verso la chiusura della trattativa. Dopo Danilo Gallinari si tratterebbe del secondo italiano nella storia della franchigia statunitense

E' quasi fatta: Andrea Bargnani sta per cambiare il parquet di casa. Dai Toronto Raptors ai New York Knicks, è questo lo scenario che si prospetta per lui. La stampa statunitense è certa del trasferimento dell'ala azzurra, a cominciare dal New York Times. L'accordo sarebbe già stato trovato tra le due società, in Canada andrebbero Marcus Camby, Steve Novak e la scelta al primo giro del draft 2016. Secondo le norme Nba, per l'ufficialità bisogna attendere il 10 luglio e si completerà con l'inserimento di un altro giocatore di New York nella trattativa, ma si va verso il lieto fine. Bargnani sarebbe il secondo italiano nella storia della franchigia newyorkese dopo Danilo Gallinari, di casa al Madison Square Garden dal 2008 al 2011, prima di passare ai Denver Nuggets.

Il manager di Marcus Camby, Rick Kaplan, ha confermato a Espn: "Si farà". Sull'epilogo positivo incide anche un dettaglio non da poco: l'agente di Bargnani è Leon Rose, lo stesso di Carmelo Anthony, star di New York. Bargnani è vincolato a Toronto da un contratto da 23 milioni di dollari, che scadrà nel 2015. Il trasferimento gli garantirà un bonus di 500.000 dollari, mentre a livello tecnico dovrà dividersi minuti con Amar e Stoudamire.

Tutti i siti Sky