13 luglio 2013

Nba, roba dell'altro mondo. Davis: "Rapito dagli alieni"

print-icon
usa

Baron Davis rapito dagli alieni? L'ex Knicks racconta la sua storia (Foto Getty)

Il basket Usa regala prodezze anche quando la stagione è finita. Baron Davis, 34 anni, che ha chiuso nel 2012 la carriera, ha rivelato l'esperienza extra-terrena prima di smentire via Twitter. Intanto Metta World Peace pensa all'hockey

La Nba regala prodezze anche quando la stagione è finita da un pezzo. Merito di Baron Davis, 34 anni e ora in pensione dopo 15 anni nella lega, che ha dato spettacolo ai  microfoni di 'The Champs Podcast'.

L'ex guardia, giocatore dal talento 'folle' per oltre un  decennio, ha raccontato l'avventura vissuta "un paio di settimane  fa". "Sono stato rapito dagli alieni, sul serio", ha detto. "Stavo guidando da Las Vegas a Los Angeles, ero un po' stanco e all'improvviso ho visto questa luce. Pensavo fosse un grosso camion. E invece mi sono ritrovato dentro una fottuta cosa d'acciaio", ha  aggiunto descrivendo la scena che ricorda in maniera 'sospetta' il copione di Space Jam, il film di animazione che Michael Jordan interpretò nel 1996.

"Mi hanno legato le mani, mi guardavano negli occhi, mi infilavano cose nel naso. Erano creature metà umane e metà....", ha proseguito. L'avventura è finita con la misteriosa liberazione nel cuore della notte su una strada della California. Dopo lo show, Davis ha ricevuto richieste di interviste chiarificatrici. Per evitare che la situazione degenerasse, ha sentito il bisogno di chiarire la situazione sul proprio account Twitter, rivelando che si trattava solamente di uno scherzo.


Metta World Peace pensa all'hockey - Più serie, forse, le parole di Metta World Peace, l’ala 33enne appena tagliata dai Los Angeles Lakers. Dopo la decisione della franchigia gialloviola, il giocatore ha cominciato a ‘sparare’ ipotesi sul proprio futuro. “Potrei andare a giocare in Cina. Si vive una volta sola e si  hanno 33 anni una volta sola. Non voglio giocare per nessuno nella  Nba, voglio andare in Cina”, prima di aggiungere: “Voglio allenare o giocare nell’arena football”. Ma nel fascicolo vanno inseriti anche un paio di tweet: “Mi ritiro e gioco a hockey, giocherò nei Los Angeles Kings”. Il  più importante, però, è quello che recita: “Ma credete a tutto  quello che dico?”. Dopo le battute probabilmente cominceranno ad  arrivare le proposte, serie, delle squadre Nba interessate all’ala.

Tutti i siti Sky