03 giugno 2015

Wrestling, la via del coraggio: la riscossa di Roman Reigns

print-icon

DUE DI FUORI . Quando tutto e tutti ti voltano le spalle sono questi i momenti in cui o cadi o rialzi la testa e affronti il destino beffardo e crudele stringendo i pugni con il desiderio di mandarlo al tappeto. E' quello che ha fatto Roman Reigns

Quando il tuo sogno svanisce sul più bello a WrestleMania, quando uno dei migliori amici ti tradisce, quando il tuo datore di lavoro non crede in te e desidera danneggiarti… Sono questi i momenti in cui o cadi o rialzi la testa e affronti il destino beffardo e crudele stringendo i pugni con il desiderio di mandarlo al tappeto.

Roman Reigns ha scelto questa seconda strada, la via del coraggio, e da un paio di mesi ha inanellato una serie di vittorie impressionanti (un indice superiore al 76%) culminate nel triplice affondo dell’ultima puntata di Raw dove ha steso nell’ordine King Barrett, Mark Henry e Bray Wyatt.

Nel frattempo si pensa già alla WrestleMania del prossimo anno con Steve Austin, uno dei supercampioni più vincenti del passato, sfidato da Brock Lesnar per bocca del manager Paul Heyman. Chi vincerebbe una sfida tra il Texas RattleSnake e The Beast? Su tutto ciò ecco nel video le opinioni e le info di Michele Posa e Luca Franchini (appena usciti in libreria con “Intorno al Ring”) nella rubrica “Due di Fuori”, l’unico web show che fa dell’intelligenza il suo punto debole!

Tutti i siti Sky