user
28 settembre 2017

Scandalo NCAA basket, Pitino licenziato da Louisville

print-icon
ric

Rick Pitino non è più il coach dei Cardinals (Getty)

I Cardinals si separano da uno dei coach più vincenti nella storia del college basket, che paga il coinvolgimento dell'università nell'ennesimo scandalo relativo alla recluta dei giocatori. "Cerchiamo un allenatore dall'integrità morale importante", ha detto il direttore di Louisville

Rick Pitino non è più l'allenatore dei Louisville Cardinals. Il coach è stato messo in aspettativa non retribuita dall'Università, in attesa di essere licenziato; una formalità burocratica, visto che anche secondo il suo avvocato Steve Pence, l'ex allenatore di Celtics e Knicks ha ormai perso il suo lavoro, come riportato dal Courier-Journal. Insieme al 65enne di origini italiane, è stato messo in freezer anche il responsabile sportivo del college, Tom Jurich. Entrambi pagano l'ennesimo scandalo del basket NCAA, che vede coinvolta Louisville, anche se non direttamente Pitino e Jurich. Un membro dei Cardinals, infatti, avrebbe favorito una tangente di circa 150mila dollari alla famiglia di un importante atleta (l'AP cita la promettente ala classe 1998, Brian Bowen) durante la scorsa estate, per indirizzarlo nella scelta universitaria. Il tutto con l'aiuto di un manager di una multinazionale. "Sono più arrabbiato che imbarazzato - ha spiegato in conferenza stampa il direttore ad interim dell'Università, Gregory Postel -. Il nuovo coach verrà nominato nei prossimi due giorni. Cerchiamo qualcuno che abbia un'alta integrità morale". 

Durante la sua esperienza a Louisville, che dura dal 2001 (416-143 il record in 16 anni e il titolo del 2013), Pitino era sopravvissuto a diversi scandali. Nel 2010 ha testimoniato in un processo federale di estorsione che ha coinvolto Karen Sypher, condannata a sette anni di prigione dopo aver cercato di ottenere soldi e doni da Pitino in cambio di silenzio. Nel 2015, l'NCAA ha avviato un'indagine su uno scandalo sessuale per i festini organizzati dall'ex assistente allenatore di Louisville, Andre McGee, che tentava di reclutare giocatori in cambio di escort. Un giochino che potrebbe costare ai Cardinals il titolo del 2013, già sotto revoca da parte della NCAA. Per questo motivo, Pitino, uno dei coach più vincenti della storia del college basket (Hall of famer, 770 vittorie, 2 titoli nazionali e 7 volte alle Final Four) avrebbe dovuto scontare una sospensione di cinque partite in questa stagione. Quella di Louisville potrebbe essere l'ultima tappa di coach Pitino, che in passato aveva guidato college come Hawaii, Boston, Providence e Kentucky (con cui vinse il titolo NCAA nel 1996) e due tra le squadre NBA più prestigiose, i Boston Celtics e i New York Knicks. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi