22 gennaio 2017

Aus Open: Federer ai quarti, fuori Murray e Seppi

print-icon
Australian Open (getty)

Federer è tornato: l'ex n.1 del mondo passa ai quarti degli Australian Open (foto getty)

Dopo quella di Djokovic arriva un'altra eliminazione eccellente agli Australian Open: il n.1 del mondo è stato sconfitto in quattro set da Mischa Zverev. Torna a casa anche l'ultimo azzurro in tabellone, battuto da Wawrinka. Resiste King Roger, invece, che supera l'esame Nishikori al quinto set

GUARDA IL TABELLONE MASCHILE

GUARDA IL TABELLONE FEMMINILE

E' un Australian Open maledetto per i big del tennis mondiale. Dopo l'eliminazione a sorpresa di Djokovic per mano di Istomin, arriva un altro colpo di scena. Agli ottavi di finale, infatti, Andy Murray è stato battuto da Mischa Zverev, il maggiore dei due fratelli Zverev. 

Il tedesco ha battuto il campione britannico in 4 set con il punteggio di 5-7, 7-5, 2-6, 4-6. Era dal 2002 che il numero 1 e il numero 2 al mondo mancavano la qualificazione ai quarti degli Australian Open. Per Zverev è la prima vittoria contro un numero uno: due anni fa era numero 1067 del ranking Atp, soffriva per problemi al polso e alla schiena e il suo miglior risultato in uno Slam era stato il terzo turno di Wimbledon 2008.

"Non so bene come ci sono riuscito. Ero come in trance e il serve and volley era la mia strada da seguire. Penso che dovrai dirmi tu come ho fatto perché onestamente ci sono alcuni punti che non so come sono riuscito a vincere, ma ce l'ho fatta", queste le sue prime parole. Questo risultato ha un valore immenso per me. E vale un mondo anche il fatto che qui c'è tutta la mia famiglia, il mio box è pieno. Tante persone sono qui a sostenermi: è fantastico. Mio fratello Sascha è per me un motivo costante di ispirazione: mi spinge a cercare sempre di migliorarmi sul campo".

Federer c'è - Il prossimo avversario di Mischa Zverev è Roger Federer, che sul cemento della Rod Laver Arena ha vinto la maratona durata 3 ore e 27 minuti contro il giapponese Kei Nishikori (6-7, 6-4, 6-1, 4-6, 6-3 il punteggio finale).

Peccato per Seppi - Ottavi amari anche per l'ultimo azzurro rimasto in tabellone, Andreas Seppi, battuto dal 31enne svizzero Stanislaw Wawrinka, numero 4 del mondo, 7-6 7-6 7-6 dopo quasi tre ore di gioco. L'italiano ha giocato un bel match, ha lottato, ha messo in pratica il disegno tattico della vigilia: prolungare il più possibile gli scambi. Ma è stato impossibile arginare il rovescio terribile dello svizzero, che qui ha vinto nel 2015. "Ho giocato una buona partita, peccato non aver tenuto il break del primo set. E peccato quel diritto in rete sul set point nel terzo parziale, potevo almeno allungare il match. Nei tre tie break non ho avuto molte chance, onestamente è stato bravo lui soprattutto nei punti finali. Ha spinto più di me soprattutto con il rovescio, il suo colpo migliore". Per il 32enne azzurro resta la soddisfazione di essere arrivato alla 12esima partecipazione agli Australian Open, centrando per la terza volta gli ottavi di finale.

Tabellone maschile, tutti i risultati
Roger Federer-Kei Nishikori 6-7 6-4 6-1 4-6 6-3
Jo-Wilfried Tsonga-Daniel Evans 6-7 6-2 6-4 6-4
Stanislas Wawrinka-Andreas Seppi 7-6 7-6 7-6
Mischa Zverev-Andy Murray 7-5 5-7 6-2 6-4

Tra le donne prosegue la corsa di Garbine Muguruza, che in scioltezza si libera di Sorana Cirstea. Tutto facile anche per Venus Williams: nei quarti affronterà Anastasia Pavlyuchenkova, che ha eliminato la testa di serie n.8 Kuznetsova.

Tabellone femminile, tutti i risultati
Anastasia Pavlyuchenkova-Svetlana Kuznetsova 6-3 6-3
Venus Williams-Mona Barthel 6-3 7-5
Garbine Muguruza-Sorana Cirstea 6-3 6-3

WIMBLEDON 2017, TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Tutti i siti Sky