28 gennaio 2017

Tanto Serena: "Le mie vittorie ispirate a Venus"

print-icon
ven

Le sorelle Williams durante la premiazione degli Aus Open 2017 (Foto Getty)

La minore delle sorelle Williams dopo la finale-derby a Melbourne: " Non avrei vinto 23 titoli dello Slam senza di lei". E Venus: "Le tue vittorie, lo sai, sono anche le mie. E quando io non sono riuscita a vincere c'eri tu"

"Voglio congratularmi con Venus, è una persona straordinaria. Non avrei vinto 23 titoli dello Slam senza  di lei". Serena Williams si è rivolta così a sua sorella dopo la  vittoria nel derby in famiglia alla finale dell'Australian Open. Le  due sorelle si sono strette in un caloroso abbraccio al centro del  campo al termine del match vinto da Serena con un doppio 6-4.

Poi, nella cerimonia post-gara, si sono scambiate messaggi di affetto. "Brava Serena, è stato stupendo. Le tue vittoria, lo sai, sono anche  le mie. E quando io non sono riuscita a vincere c'eri tu. Sono  estremamente orgogliosa di te, sei importantissima. Se Dio vorrà, mi  piacerebbe tornare a giocare una finale", ha detto Venus.

"Esistono le sorelle Williams perché tu mi hai ispirato", le ha risposto Serena. "Ogni volta che vincevi una partita mi dicevo che dovevo farcela anch'io, è stato straordinario quello che sei riuscita a fare per tornare a questi livelli e meriti un applauso", ha aggiunto la regina del major australiano mentre Venus tratteneva a stento le lacrime. "Sono sicura che sarai qui di nuovo il prossimo anno e non mi piace la parola.

WIMBLEDON 2017, TUTTI GLI HIGHLIGHTS

Tutti i siti Sky