Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 gennaio 2019

Australian Open 2019: Nadal batte Tsitsipas 6-2, 6-4, 6-0 e si qualifica per la finale

print-icon

Rafa stoppa la favola di Tsitsipas, vincitore ai quarti di Roger Federer, volando in finale a Melbourne per la quinta volta in carriera. Donne, sabato si giocheranno il titolo Osaka e Kvitova. Gli Australian Open in diretta su Eurosport (canali 210 e 211), su Sky Sport 24 uno studio dedicato alle 16.30 e alle 22 con highlights, approfondimenti e commenti

AUSTRALIAN OPEN, TUTTI I RISULTATI

JUNIOR, DERBY AZZURRO IN SEMIFINALE

Rafa Nadal è il primo finalista degli Australian Open, Slam di apertura del 2019. Il maiorchino ha battuto in semifinale 6-2, 6-4, 6-0  il Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, vincitore ai quarti di Roger Federer, 14^ testa di serie del seeding. Per il numero 2 del mondo si tratta della quinta finale a Melbourne (la prima senza cedere nemmeno un set, la 25^ negli Slam), la seconda negli ultimi tre anni nel torneo del Down Under, vinto solo nel 2009. Nadal parte alla grande, strappando il servizio all'avversario già nel terzo game e prendendo così le redini del gioco. Tsitsipas gioca un settimo gioco orrendo, condito da due doppi falli consecutivi, che regalano a Rafa il secondo break e la possibilità di chiude il set 6-2 in appena mezz'ora di gioco. Il greco gioca con personalità nel secondo set, si salva anche da un difficile 0-40, ma nel nono game commette un paio di ingenuità che gli costano break e parziale, portato a casa da Nadal per 6-4. Tsitsipas risente psicologicamente della botta e cede il servizio nel gioco di apertura del terzo set, con Rafa in versione cannibale che piazza il break anche nel terzo e nel quinto game e va a chiudere il match 6-0 in appena un'ora e 46' di gioco, battendo il greco per la terza volta in altrettanti incontri e stoppando la corsa di Tsitsipas, che si consolerà la prossima settimana con il best ranking in carriera. Nadal attende ora il vincente della seconda semifinale, in programma venerdì, che vedrà opposti il numero 1 del mondo Novak Djokovic e il sorprendente Lucas Pouille, 28^ testa di serie del seeding, per la prima volta tra i primi quattro di uno Slam. 

Donne, la finale è Osaka-Kvitova

Petra Kvitova e Naomi Osaka saranno le protagoniste della finale di sabato agli Australian Open. Nella semifinale della parte bassa del tabellone la ceca, numero 6 Wta ed ottava testa di serie, ha sconfitto per 7-6(2), 6-0 la statunitense Danielle Collins, 35 del ranking mondiale. Il match, dal 4 pari del primo set, si è giocato con il tetto della Rod Laver Arena chiuso per il caldo, con temperature oltre i 35 gradi su Melbourne. Per la 28enne mancina di Bilovec è la prima finale Down Under, la terza in uno Slam dopo quelle di Wimbledon 2014 e 2011 (in entrambi i casi ha poi conquistato il trofeo). Nella sfida della parte alta, invece, la Osaka, numero 4 del ranking e del seeding, si è imposta per 6-2, 4-6 6-4, in un’ora e 53' di gioco, sull’altra ceca Karolina Pliskova, numero 8 Wta e settima testa di serie. Prima volta all’ultimo atto a Melbourne anche per la 21enne di Osaka, la seconda in carriera in un Major dopo quella degli Us Open dello scorso settembre vinta poi contro Serena Williams. Le due si giocheranno anche il trono mondiale, che lunedì sarà lasciato libero dalla Halep: tra Kvitova ed Osaka non ci sono precedenti.

Australian Open femminili, i risultati delle semifinali

(4) Osaka (JPN) c. (7) Ka.Pliskova (CZE) 62 46 64
(8) Kvitova (CZE) c. Collins (USA) 76 60

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi