Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Paul Pierce: "Quella volta che Garnett stava per mettere le mani addosso a Kidd"

NBA

Brooklyn Nets, stagione 2013-14. Kevin Garnett e Paul Pierce sono i veterani di un gruppo ambizioso guidati dalla panchina da un Jason Kidd esordiente come allenatore. E dopo un brutto ko in casa a Natale contro i Bulls, KG e coach Kidd hanno qualcosa da dirsi...

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Paul Pierce e Kevin Garnett si conoscono bene. Fin da ragazzini, ancora lontanissimi dalla NBA. Poi nel 2007-08 il primo anno assieme — e subito lo storico titolo n°22 della storia dei Boston Celtics. Sei anni assieme in biancoverde e poi, per entrambi, il passaggio a Brooklyn, nei nuovi ambiziosi Nets di Mikhail Prokhorov con Jason Kidd esordiente in panchina. E proprio su quella stagione 2013-14 l’ex capitano dei Celtics è recentemente tornato con un aneddoto curioso, relativo a una brutta sconfitta dei Nets — travolti in casa da Chicago in tv nazionale il giorno di Natale, un -17 davvero imbarazzante: “Jason Kidd entra in spogliatoio urlando. E urla verso tutti noi. Solo che KG si alza e lo affronta a muso duro”, ha raccontato Pierce ai microfoni del podcast di Matt Barnes e Stephen Jackson. E qui l’ex n°34 dei Celtics teme il peggio: “Ho pensato che potesse mettergli le mani addosso. Era faccia a faccia con lui, l’asciugamano sulla testa — pronto per andarsi a fare la doccia — e si sono messi a urlare davanti a tutti, in spogliatoio. Poi Kevin si è girato ed è andato verso le docce”. Per i Nets si trattava della quinta sconfitta nelle ultime sei gare disputate, la quarta in fila, ma evidentemente la sfuriata è servita a cambiare qualcosa nelle dinamiche di quel gruppo: “Ve lo giuro, da quel momento in poi la nostra stagione è cambiata”, afferma Pierce, e i risultati gli danno ragione: Brooklyn vince 11 delle successive 14 gare, finendo per qualificarsi ai playoff, vincere il primo turno contro Toronto e inchinarsi soltanto davanti ai Miami Heat dei “Big Three”.   

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche