Ippica, storico "Frankie" Dettori: vince l'Arco di Trionfo per la sesta volta nella storia

Altri Sport
Sesto trionfo per Dettori (Getty)

Il fuoriclasse dei fantini - 48 anni, in Gran Bretagna ha il titolo di Sir - vince l'Arc de Triomphe per la sesta volta nella sua carriera ritoccando un record che lui stesso aveva scritto

Squadra che vince non si cambia. Un detto che funziona anche nell'ippica e soprattutto se nella squadra gioca un fuoriclasse come Lanfranco 'Frankie' Dettori. Il fantino italiano, che vive in Gran Bretagna dove e' anche stato nominato sir, in sella ad Enable ha vinto per la seconda volta di fila l'Arc De Triomphe, portando a sei il numero dei suoi successi nelle corsa parigina, tra piu' prestigiose del panorama mondiale del galoppo. Il primo risale addirittura al 1995, quando l'allora 25enne stella nascente si fece notare battendo tutti in groppa a Lammtarra. L'anno successivo, Dettori raggiunse la fama mondiale riuscendo a vincere sette corse in un solo giorno, all'ippodromo di Ascot.

Sesto trionfo per Dettori

Da allora, Dettori non si e' piu' fermato, accumulando trofei e ricchezze come probabilmente nessun altro che abbia passato gran parte della sua vita in sella. Ora, a quasi 48 anni (li compira' a dicembre), mette in bacheca un altro trionfo, con record, visto che mai nessuno aveva mai vinto finora sei Arc de Triomphe e tantomeno vi ha partecipato trenta volte come lui. Oggi, ancora sulla pista di Chantilly - la storica sede dell'ippodromo del Bois de Boulogne e' ancora in ristrutturazione - ha messo tutti in riga un'altra volta, grazie anche a Enable, allenata dal suo vecchio amico John Gosden. Dettori ha lanciato la quattro anni inglese sulla dirittura d'arrivo e ha conquistato un vantaggio che nemmeno il poderoso rush finale di Sea of Class ha potuto annullare. Se la rimonta fosse riuscita, la vittoria avrebbe avuto comunque un sapore tricolore, visto che la tre anni Sea of Class e' allevata in Italia dalla famiglia Botti, vicino a Rieti.  "Era il mio 30/o Arc, ed ero nervoso piu' che mai, oltre che elettrizzato - ha detto Dettori - ma in gara mi sono trovato in una posizione fantastica. Per fortuna, perche' la pressione era tanta, Tutti volevano veder vincere Enable e ci siamo riusciti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche