UFC, Conor McGregor torna sul ring e vince in 40" contro Donald Cerrone

Altro
©Getty

Conor McGregor rientra sul ring a 15 mesi dalla sconfitta-rissa con Khabib, battendo per KO tecnico dopo appena 40" Donald Cerrone. Prova devastante di Notorious, all'esordio nei pesi welter: "Voglio il mondiale anche in questa categoria, sono felice di essere tornato"

Conor McGregor è tornato e lo ha fatto alla sua maniera, vincendo in appena 40" per KO tecnico contro il malcapitato Donald Cerrone nell'evento dell'anno della UFC. Alla T-Mobile Arena di Las Vegas, il 31enne irlandese rientrava sul ring a 15 mesi dalla sconfitta con rissa contro Khabib Nurmagomedov, per cui aveva anche dovuto scontare una lunga squalifica. Notorious ha assalito il rivale con un devastante calcio sinistro al volto dello statunitense, per poi colpirlo ripetutamente con una serie impressionante di pugni. L'arbitro è stato dunque costretto a decretare il KO tecnico dopo appena 40'' di combattimento. McGregor, che si presentava per la prima volta nella categoria dei pesi welter e che ha portato il suo record a 22-4, ha poi dichiarato: "Sono tornato e sono molto contento di averlo fatto. Sono molto orgoglioso di questa vittoria, ora voglio il titolo mondiale anche in questa categoria. Quando si vince per ko c’è sempre un altro gusto". L'irlandese si è portato a casa anche una ricchissima borsa di circa 80 milioni di euro. 

McGregor
Il devastante calcio di McGregor - ©Getty
McGregor
La gioia di McGregor a fine match - ©Getty
McGregor
L'abbraccio con Cerrone - ©Getty

I più letti