Shad0w, il giovane talento italiano di League of Legends

Altro

Dopo l’avvento di Jiizuké l’Italia ha visto un’ondata di interesse verso il mondo competitivo di League of Legends. Questo ha portato alla nascita di nuovi talenti che hanno saputo ricalcare le impronte del giovane Daniele Di Mauro. Uno di questi è Zhiqiang Zhao, in arte “Shad0w”, attualmente jungler per il team dei MAD Lions.

 

Zhiqiang è uno dei giocatori più giovani e promettenti del panorama europeo. Nato a Milano, da una famiglia di origini cinesi, Shad0w cresce in un ambiente molto supportivo, che lo sprona fin da subito alla carriera competitiva. Inizia a giocare da giovanissimo, all’età di 12 anni, e in poco tempo conquista la vetta della classifica europea dei migliori giocatori. 

 

Inizia la carriera competitiva nel 2016, a bordo degli Element Team One, con i quali ottiene ottimi risultati nel panorama italiano. Viene notato dagli Outplayed, nei quali trova la sua parentesi compatitiva più longeva a livello nazionale. Qui, viene selezionato dai Talent Scout europei che lo spronano a spostarsi verso il competitivo internazionale. 

 

Partecipa all’European Masters nel Team Atlantis e poi successivamente nei Mousesports. Le sue capacità meccaniche e l’elevata predisposizione alla collaborazione, portano Shad0w a diventare uno dei più promettenti talenti europei. Da qui la sua carriera impenna.

 

Approda nei MAD Lions, il team attualmente più prestigioso del panorama della franchigia europea dell’LEC. All’interno di questa squadra, Shad0w ricalca un po’ le orme di Jiizuké, dando un nuovo impulso al gruppo. Qui, si ricongiunge con Orome, vecchio compagno degli Outplayed, e insieme riescono a trovare risultati strabilianti. 

 

Riflessi fulminei, creatività e un sorriso coinvolgente, rendono Shad0w uno dei giocatori più apprezzati in LEC. Insieme ai suoi MAD Lions riesce perfino a strappare una vittoria al team dei G2 in una serie al meglio delle 5, evento successo solamente un’altra volta, durante le Finali dei Mondiali del 2019 contro i FunPlus Phoenix. Durante la seconda metà della stagione regolare, il team spagnolo mantiene costante la vetta della classifica, tenendo alte le speranze di rappresentare l’Europa ai Mondiali del 2020. 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche