LigaGiornata 31 - domenica 10 aprile 2022Giornata 31 - dom 10 apr
Fine
Osasuna
Budimir A. 92'
1 - 0
Alaves
Osasuna
Budimir A. 92'
1 - 0 Alaves
  • PREVIEW
  • FORMAZIONI
  • STATISTICHE
  • HIGHLIGHTS
  • CORRELATI

Osasuna-Alaves 1-0

Vittoria casalinga per l'Osasuna nella trentunesima giornata della Liga spagnola. La squadra di Jagoba Arrasate ha sconfitto infatti l'Alaves di misura. Decisivo il gol di Budimir a tempo scaduto (92° minuto), realizzato su assist di Sánchez

Il gol di Ante Budimir ha permesso all'Osasuna di portare a casa un' importante vittoria contro l'Alaves a tempo scaduto (per la precisione al 92'). Gara che lungo i 90 minuti ha vissuto di alti e bassi, tra fasi di stanca e altre dove le azioni hanno fatto gridare al gol. Il tempo passava e se da una parte sembrava che la situazione di parità potesse andar bene a tutte e due, dall'altra però c'era la consapevolezza di poter fare bottino pieno con un singolo episodio. Da segnalare per l'Osasuna l'errore dal dischetto di al 0'.

Da segnalare l’assist di Manu Sánchez, decisivo per il gol vittoria. Sempre nelle fila dell'Osasuna, Sergio Herrera è stato poco impegnato: solo 2 parate nel corso di tutto il match.

Nella sconfitta dell'Alaves, Fernando Pacheco oltre al gol subito è comunque stato chiamato in causa poche volte: solo 3 parate nel corso di tutto il match.

A conferma della vittoria finale, l'Osasuna ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (65%), ha effettuato più tiri (15-8), e ha battuto più calci d'angolo (7-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (402-167): si sono distinti David García (61), Jon Moncayola (59) e Aridane Hernández (52). Per gli ospiti, Víctor Laguardia è stato il giocatore più preciso con 25 passaggi riusciti.

Ante Budimir è stato il giocatore che ci ha provato con maggior insistenza per l'Osasuna: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Alaves è stato Joselu a tentare di risolvere personalmente le azioni offensive e provando la conclusione per 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nell'Osasuna, il difensore Nacho Vidal è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (100%). Per la stessa statistica, nelle fila dell'Alaves, si è distinto il difensore Nahuel Tenaglia con 10 contrasti vinti.


Il successo odierno dell'Osasuna porta in dote tre preziosi punti facendo salire la squadra di Arrasate a quota 41 punti in classifica. La battuta d'arresto dell'Alaves lascia invece V. Laguardia e compagni a 22 punti

A livello di statistiche individuali invece Budimir, finito nel tabellino dei marcatori del match, sale nella classifica marcatori a quota 5 gol

Osasuna: S. Herrera, J. Valdés Díaz, A. Hernández, D. García (Cap.), I. Vidal Miralles, J. Moncayola, L. Torró, I. Pérez, R. García, A. Budimir, E. Ávila. All: Jagoba Arrasate
A disposizione: U. García, J. Pérez, O. Sanjurjo, M. Sánchez, E. García Martínez, J. Ramalho, E. Barja Alfonso, J. Martínez, I. Martínez Gonzálvez, D. Brasanac, R. Torres.
Cambi: García Martínez <-> García (61'), Torres <-> Pérez (61'), Sánchez <-> Valdés Díaz (61'), Barja Alfonso <-> Ávila (86')

Alaves: F. Pacheco, J. Navarro Jiménez, V. Laguardia (Cap.), N. Tenaglia, F. Lejeune, E. Méndez, M. Loum, G. Escalante, L. Rioja, M. Vallejo Galván, J. Mato Sanmartín. All: Julio Velázquez
A disposizione: D. Remeseiro Salgueiro, M. Aguirregabiria, S. García, A. Sivera, M. De la Fuente, A. Moya, M. Miazga, M. García, F. Pellistri, T. Pina, R. Duarte.
Cambi: Pellistri <-> Vallejo Galván (66'), Pina <-> Méndez (76'), Duarte <-> Tenaglia (81'), Moya <-> Escalante (81')

Reti: 92' Budimir.
Ammonizioni: I. Vidal Miralles, A. Budimir, L. Torró, M. Loum

Stadio: El Sadar
Arbitro: Alejandro Muñiz Ruiz

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale