Brighton
Webster A. 60'
Premier LeagueGiornata 24 - martedì 18 gennaio 2022Giornata 24 - mar 18 gen
Fine
1 - 1
Chelsea
Ziyech H. 28'
Premier League 
Fine
Brighton1 - 1 Chelsea
Fine
  • PREVIEW
  • FORMAZIONI
  • STATISTICHE
  • HIGHLIGHTS
  • CORRELATI

Brighton-Chelsea 1-1: video, gol e highlights

Il Chelsea deve ancora rimandare l'appuntamento con la prima vittoria del 2022 in Premier League. L'ultimo successo infatti risale al match del Boxing Day. Nel nuovo anno in campionato solo un pareggio con il Liverpool e il ko con il Manchester City che ha tolto le residue speranze di rincorsa alla vetta per gli uomini di Tuchel. Ennesima prova di spessore invece per il Brigthon che si conferma una delle più belle realtà del campionato inglese

È finita 1-1 e per il Chelsea le recriminazioni sono veramente poche. Sul campo del Brighton Tuchel cercava la prima vittoria in campionato del nuovo anno e invece alla fine deve accontentarsi di un pareggio che lascia i campioni d'Europa sul terzo gradino della Premier League ma con un distacco abissale dal Manchester City (12 punti) e più partite giocate rispetto a tutte le rivali alla corsa ai piazzamenti della prossima Champions League (il Tottenham ne deve recuperare addirittura 5 ). Dopo il Mondiale per club le idee saranno più chiare ma intanto i Blues sembrano aver perso gran parte dello smalto che avevano mostrato spesso nella prima parte della stagione

Primo tempo chiuso in vantaggio dal Chelsea poi la rimonta

Il Chelsea si è presentato in campo con un 3-4-2-1 con Lukaku unica punta, assistito da Mount e Zyiech. Titolare in mezzo al campo Jorginho. Partita senza troppe occasioni ma giocata a ritmi sempre elevati. A sbloccarla per il Chelsea ci ha pensato a sorpresa con un tiro dalla distanza Ziyech, sul quale Sanchez non è sembrato reattivo. Il Brighton si è affidato soprattutto a Wellbeck con due occasioni, a cavallo dei due tempi ma il pareggio è arrivato all'ora di gioco grazie al capitano Webster che di testa, solo in area, ha ricevuto da calcio d'angolo battendo l'incolpevole Kepa. Uno spento Lukaku ha provato solo in un'occasione a impensierire Sanchez poi all'80° ha lasciato spazio ad Havertz ma nel finale il Chelsea ha fatto troppo poco per meritare la vittoria