La Vuelta si inchina a Contador: il Pistolero chiude da fenomeno

Ciclismo

Francesco Pierantozzi

contador_getty

Il Pistolero vince e chiude la carriera con un'impresa d'altri tempi, attaccando all'inizio dell'Angliru, il "Mortirolo di Spagna". Nel giorno in cui Froome si prende la Vuelta, la scena è tutta per Contador

RISULTATI E CLASSIFICHE DELLA VUELTA

Se non fosse vero  uno non ci potrebbe credere, l’Angliru, il Mortirolo di Spagna, con nome meno sinistro e pendenze a tratte più forti. serve a Contador per lo show finale della carriera. Un copione perfetto, quasi pensato. Contador attacca prima che cominci la terribile salita e vince la tappa…dopo aver attaccato ogni volta che la strada si è impennata. Vince e chiude la carriera, con applauso nella tappa di Madrid, casa sua. Quasi brutto rovinare una sceneggiatura così, e viene quasi da pensare che Froome, alla fine non esageri, per non togliere a Contador la scena. Froome però si prende la Vuelta, arriva con il compagno Poels sul traguardo, a sottolineare la forza del Team Sky, a una ventina di secondi scarsi dallo spagnolo, dopo aver staccato gli avversari che avrebbero dovuto provare ad attaccarlo.

Nibali cade in discesa prima dell’Angliru, perde qualcosa da Froome, e non riesce nemmeno ad abbozzare un’operazione capovolgimento di classifica. Un cambiamento per la verità c’è  il russo Zakarin toglie podio e terzo posto all’olandese Kelderman. Ma nel giorno di Contador e di Froome, con doppietta Tour-Vuelta, fa meno notizia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.