Parigi-Nizza, seconda tappa: il lombardo Nizzolo vince allo sprint

Ciclismo
©Getty
nizzolo_getty

Il corridore milanese della NTT Pro Cycling ha vinto allo sprint la seconda tappa della Parigi-Nizza.  Arrivo nel "silenzio", pochissimi tifosi al traguardo di Chalette-sur-Loing per l'emergenza coronavirus. Il lombardo è ora secondo in classifica generale, con Nibali che guadagna posizioni, 9° a 28" dal leader Schachmann

Giacomo Nizzolo ha vinto la seconda tappa della Parigi-Nizza: il 31enne corridore milanese della NTT Pro Cycling ha bruciato allo sprint Pascal Ackermann e Jasper Stuyven. Arrivo nel "silenzio", pochissimi tifosi al traguardo di Chalette-sur-Loing per l'emergenza coronavirus. Il lombardo, già campione d'Italia nel 2016, è secondo ora in classifica generale, con Vincenzo Nibali che guadagna posizioni, 9° a 28" dal leader, il tedesco Maximilian Schachmann. Il messinese è davanti agli altri favoriti per la vittoria finale Nairo Quintana (caduto oggi a 30 km dal finale) e Julian Alaphilippe. Martedì la terza frazione della corsa francese, di 215 chilometri, da Chalette-sur-Loing - La Châtre.

CICLISMO: SCELTI PER TE