Ciclismo, Nairo Quintana investito da un'automobile in allenamento. VIDEO

Ciclismo
©LaPresse

 

Attimi di paura per Nairo Quintana, in Colombia per preparare la nuova stagione ciclistica. Il vincitore del Giro 2014 è stato investito da un'auto che ha superato l'ammiraglia e l'ha urtato con lo specchietto trascinandolo a terra. Il "Condor" ha riportato delle abrasioni e una botta al gomito e al ginocchio. "Sto bene, ma che spavento", ha rassicurato su Twitter

 

Nairo Quintana è stato investito da un'auto mentre si allenava in Colombia. Le sue condizioni sembrano buone: il corridore, vincitore del Giro 2014 e della Vuelta nel 2016, ha riportato qualche escoriazione al gomito e una botta al ginocchio sinistro, portato in ospedale per gli esami strumentali e per escludere lesioni. Il 30enne colombiano della Arkea-Samsic si trovava tra Tunja a Motavita quando - secondo i primi rilievi della polizia locale - una macchina ha superato la sua ammiraglia e l'ha urtato con lo specchietto retrovisore trascinandolo a terra. Il Condor - che lo scorso marzo ha vinto l'ultima tappa della Parigi-Nizza, prima dello stop del ciclismo per il coronavirus - ha quindi voluto rassicurare tutti condividendo un video dall'ospedale sull'account Twitter del suo team, in cui ha spiegato la dinamica dell'incidente: "Non sono riuscito a vedere la macchina, che è arrivata all'improvviso e mi ha travolto. La strada è di tutti e il rispetto per la vita delle persone deve avere la precedenza. È stato un brutto spavento, grazie per i messaggi di affetto, vi terrò aggiornati".

CICLISMO: SCELTI PER TE