Please select your default edition
Your default site has been set
INDIANAPOLIS, IN - NOVEMBER 6: Detail view of official NBA game ball with logo and commissioner Adam Silver signature as the Indiana Pacers play a game against the Miami Heat at Bankers Life Fieldhouse on November 6, 2015 in Indianapolis, Indiana. The Pacers defeated the Heat 90-87. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using the photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Joe Robbins/Getty Images)

Puntuale come ogni anno, la rivista Forbes ha stilato la classifica del valore delle 30 franchigie NBA  per il 2020. E secondo l’analisi, la lega scoppia di salute: +14% di media rispetto al 2019 (meglio delle altre leghe professionistiche statunitensi) e un fatturato complessivo di 8,8 miliardi di dollari (+10% rispetto a un anno fa). Dal 2010 a oggi la NBA ha quasi moltiplicato di sei volte il proprio valore, confermandosi come il secondo sport più seguito al mondo dietro il calcio. Di seguito il valore di tutte le 30 franchigie, per un totale complessivo di oltre 63 miliardi di dollari