Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Jayson Tatum: 25+10+5 in gara-7, è il secondo più giovane dopo Kobe Bryant

record
©Getty

L’All-Star dei Boston Celtics ha chiuso la decisiva gara-7 con 29 punti, 12 rimbalzi e 7 assist, il secondo più giovane di sempre con una prestazione del genere in una gara-7 dopo Kobe Bryant. "Davvero una bella compagnia" ha detto il diretto interessato, che era stato allenato dal Black Mamba nell’estate del 2018

Per non aver ancora compiuto 23 anni, la carriera di Jayson Tatum è già piena di traguardi. Il suo terzo viaggio alle finali di conference in quattro anni di NBA è di sicuro quello che lo ha visto maggiormente protagonista, visto che in gara-7 contro i Toronto Raptors è statp semplicemente il miglior giocatore in campo. Per lui alla fine ci sono 29 punti, 12 rimbalzi e 7 assist, cifre che solamente un giocatore nella storia della NBA ha realizzato in una gara-7 a un’età più giovane della sua. Il nome è di quelli altisonanti, visto che si tratta di Kobe Bryant: l’allora numero 8 dei Los Angeles Lakers ci riuscì il 4 giugno del 2000 a 21 anni e 286 giorni nella storica gara-7 contro i Portland Trail Blazers, quando realizzò 25 punti, 11 rimbalzi e 7 assist, tra cui quello famosissimo per l’alley-oop con Shaquille O’Neal per suggellare la rimonta da -15.

Tatum come Kobe Bryant: "Tutti sanno quanto fosse importante per me"

Quando gli è stato chiesto cosa ne pensasse del traguardo raggiunto, Tatum è rimasto inizialmente sorpreso visto che non gli era stato detto prima di collegarsi in diretta tv. “Sono davvero in bella compagnia” ha detto. “Tutti sanno quanto Kobe fosse importante non solo per me, ma per il mondo e per il gioco della pallacanestro. Ogni volta che vieni menzionato al fianco di giocatori del genere significa che hai fatto qualcosa di buono. Io cerco di essere il migliore in campo ogni volta che gioco: questa è la mia mentalità”.

Quello di Kobe non è però il solo nome al quale è stato accostato Tatum. Il numero 0 dei Celtics infatti ha guidato entrambe le squadre per punti, rimbalzi e assist: gli unici altri due giocatori a riuscirci in una gara-7 rispondono nientemeno che ai nomi di Larry Bird e LeBron James. Davvero una bella compagnia, non c’è che dire: ora il prossimo obiettivo sono i Miami Heat, che i Celtics affronteranno nella notte tra lunedì e martedì in diretta su Sky Sport per cominciare le finali di conference — le terze della carriera di Tatum.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche