Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Miami prende Trevor Ariza in cambio di Meyers Leonard e una seconda scelta

mercato nba
©Getty

I Miami Heat hanno deciso di cedere Meyers Leonard e una seconda scelta al Draft 2027 per prendere Trevor Ariza, che non scende in campo da più di un anno. Per il veterano si tratta dell’11° scambio in carriera, nuovo record nella storia della NBA

Se Phil Jackson ha scritto un libro intitolato “Eleven Rings” per raccontare la sua carriera, Trevor Ariza potrebbe pensare a “Eleven Trades”. Per l’undicesima volta in carriera il veterano è stato protagonista di uno scambio, questa volta finendo in una destinazione a lui gradita, ovverosia una contender. Dopo aver cambiato squadra più volte in pochi giorni lo scorso novembre, Ariza — finito agli Oklahoma City — aveva raggiunto un accordo con la franchigia per non unirsi alla squadra, in attesa che una squadra da playoff si facesse viva con un’offerta concreta. Quell’offerta è arrivata da parte dei Miami Heat, che hanno ceduto il contratto in scadenza di Meyers Leonard (fuori per tutta la stagione dopo un’operazione chirurgica alla spalla, nonché caduto in disgrazia dopo l’epiteto anti-semita usato durante una sessione su Twitch) insieme a una seconda scelta del Draft 2027.

Le condizioni fisiche di Ariza e cosa si aspettano gli Heat

approfondimento

La folle girandola di Ariza: 4 squadre in 7 giorni

Ariza non scende in campo da più di un anno, visto che la scorsa estate aveva deciso di non tornare a giocare con i Portland Trail Blazers nella bolla di Orlando per stare vicino al figlio, e in questo periodo lontano dai campi si è allenato principalmente da solo. Miami spera di replicare quanto fatto lo scorso anno con Andre Iguodala, anche lui fuori per tutta la stagione e poi prezioso nella cavalcata che li ha visti arrivare a due vittorie dal titolo NBA: Ariza ha 35 anni e ben 31.650 minuti alle spalle, nono tra i giocatori in attività, essendo in giro da quando aveva solo 19 anni. Ha però nella sua bacheca un titolo vinto da protagonista nel 2009 (proprio allenato da Phil Jackson) e nel periodo passato ai Blazers la scorsa stagione sembrava in buone condizioni: gli Heat sperano che possa sostituire il deludente Maurice Harkless e replicare il contributo prezioso fornito dal rimpianto Jae Crowder nella bolla di Disney World.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche