Please select your default edition
Your default site has been set

Fortnite x NBA: The Crossover: un evento esclusivo per l’inizio dei playoff

L'ACCORDO

L’accordo tra la lega di pallacanestro americana e il popolare videogioco battle royale porterà nei prossimi giorni tante novità per gli utenti: armadietti personalizzati da Trae Young e Donovan Mitchell, concorso a premi scegliendo la propria squadra preferita, più le divise per poter personalizzare i propri personaggi all’interno del gioco

La NBA lega il suo nome a quello di Fortnite - uno dei videogiochi più popolari e diffusi al mondo - in concomitanza con l’inizio dei playoff: una nuova modalità che permetterà agli utenti di poter acquistare dallo shop del gioco tanti nuovi contenuti NBA a partire dalla notte tra venerdì 21 e sabato 22 maggio. Nei prossimi giorni infatti, oltre a vedere diverse missioni in gioco per sbloccare oggetti estetici per la propria skin, sarà possibile comprare attraverso l’utilizzo di V-Bucks (la moneta virtuale di Fortnite), una skin da costumizzare con 30 maglie delle franchigie NBA (più una standard). Una collaborazione che coinvolgerà in prima persona anche diversi giocatori, a partire da Trae Young e Donovan Mitchell - entrambi impegnati nei prossimi giorni nel primo turno di postseason. I due All-Star metteranno a disposizione degli utenti del gioco degli “armadietti” in cui gli oggetti saranno selezionati direttamente da loro: uno dei tanti modi per coinvolgere gli utenti, che si aggiunge a quello della “Battaglia a squadre Fortnite X NBA: 5 giorni per sostenere la propria franchigia preferita (in palio ricompense di gioco e V-buck). L’ennesima dimostrazione di come la NBA stia diventando sempre più un marchio globale e da consumare su ogni tipo di piattaforma.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche