Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, marijuana nel bagaglio: Alex Caruso arrestato e rilasciato su cauzione

NBA
©Getty

Piccolo incidente per la guardia dei Lakers, che all'imbarco di un volo in Texas è stato fermato dagli agenti di sicurezza per il contenuto sospetto del suo bagaglio: circa 50 grammi di marijuana gli sono valsi l'immediato arresto, seguito dall'altrettanto immediata scarcerazione dietro versamento della cauzione

Una cinquantina di grammi di marijuana e "l'armamentario" d'occorrenza: è quanto gli agenti dell'aeroporto Easterwood Airport di College Station, in Texas, hanno trovato nel bagaglio di Alex Caruso, la guardia dei Lakers che per questo motivo è stato arrestato (e poi già rilasciato dietro pagamento dell'apposita cauzione e di una multa) nella giornata di ieri. Un incidente non certo grave - si tratta di reati che il codice americano qualifica come "minori" - ma che allo stesso tempo potrebbe non aiutare il destino del giocatore gialloviola, free agent sul mercato quest'estate e quindi alla ricerca di un nuovo contratto (che sia una conferma con i Lakers, visto anche il suo ottimo rapporto con LeBron James, o altrove). Caruso ha giocato quattro anni al college proprio a College Station, per gli Aggies di Texas A&M, ed è reduce da un'annata conclusa con 6.4 punti, 2.9 rimbalzi e 2.8 assist nelle 58 gare disputate in gialloviola. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche