Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Chris Paul e il record che lo rende unico nella storia del gioco

NBA
©Getty

Contro i Lakers ha sfondato quota 20.000 punti in carriera, mentre già da tempo era oltre i 10.000 assist. Due traguardi che, assieme, non sono mai stati centrati prima nella storia NBA. Chris Paul diventa il primo e finora unico giocatore a riuscirci, e ora punta alla top 3 per assist, potendo superare già nelle prossime gare Mark Jackson e Magic Johnson

In lunetta nel secondo quarto della sfida contro i Lakers del grande amico LeBron James, Chris Paul è entrato (una volta di più) nella storia NBA. Dopo aver visto il proprio nome incluso nella lista dei migliori 75 della storia della lega, la point guard dei Suns ha rafforzato il suo posto nel Pantheon dei grandissimi diventando l'unico giocatore nella storia NBA con almeno 20.000 punti e 10.000 assist in carriera. I punti erano 19.993 prima di iniziare la gara sul parquet dello Staples Center, e una prestazione da 23 punti e 14 assist gli ha permesso di centrare un record che lo rende unico anche nel panorama pieno di leggende del basket americano. Se Paul è diventato nella notte il 47° giocatore ad aver superato quota 20.000 punti segnati in carriera, è invece il quinto nella graduatoria degli assistman di tutti i tempi, con 10.299. Un totale che lo mette a soli 35 assist di distanza da Mark Jackson (titolare del quarto posto) e a 36 da Magic Johnson (terzo). Due obiettivi che CP3 potrà presto mettere nel mirino e superare, già nelle prossime gare in maglia Suns. 

approfondimento

C'è anche Chris Paul nella lista dei migliori 75 di sempre

Intanto, però, il n°3 di Phoenix si gode un primato unico: "Mi sono voluto prendere il pallone della partita, come un bambino", ha raccontato in conferenza stampa. "Quando mi sarò ritirato vorrò avere degli oggetti che mi ricordino le cose che sono stato in grado di fare in campo. E di sicuro questo pallone me lo voglio tenere". Ad avvicinarsi al traguardo dei 20.000+10.000 che solo lui ha sorpassato, in passato ci sono stati Oscar Robertson (a cui sono mancati solo 113 assist in carriera per superare quota 10.000, con 26.710 punti) e John Stockton (numero uno per assist all-time a quota 15.806 ma incapace di toccare quota 20.000 per soli 289 punti). C'è riuscito invece Chris Paul, primo e finora unico nell'impresa: una testimonianza ulteriore della grandezza di un giocatore davvero unico.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche