Golf, Open Italia: Andrea Pavan è 10° dopo il terzo giro. Fitzpatrick resta leader

Golf

Alessandro Lupi

Fitzpatrick resta in testa dopo la terza giornata dell'Open d'Italia. A sei colpi dall'inglese c'è Andrea Pavan (206, -7): all'azzurro nato a Roma servirà una grande rimonta per continuare a sognare una vittoria davanti al proprio pubblico

GOLF, TUTTI I RISULTATI

Si chiama "moving day" ed è quello in cui il campo viene preparato per consentire una strategia più aggressiva che spesso, appunto, crea molti movimenti in classifica. L'avanzamento di alcuni battitori e posizionamenti di bandiera più "morbidi" non hanno però stavolta creato grandi stravolgimenti in classifica, segno che il par 71 dell'Olgiata va rispettato in ogni occasione.

Sono riusciti a scalare la classifica McIntyre e Wang, con uno score di -7. Ma questo terzo giro ha fatto registrare anche il +6 di Justin Rose (scivolato in 44^ posizione) e il +8 di Thomas Peters (addirittura ultimo dei giocatori che hanno superato il taglio), non proprio due qualunque. A 18 buche dal termine, in testa con -13 c'è l'inglese Mattew Fitzpatrick, già leader dopo 36 buche, che ha girato in -3 tenendosi un colpo dietro l'americano Kurt Kitayama, trai migliori del giorno con uno score di -6.

Ha vissuto una giornata molto movimentata Andrea Pavan che, partito con un birdie, si è ritrovato a +3 dopo 8 buche. Da lì è cambiato il suo giro e, partendo con il birdie della 9, ne ha messi a segno altri 4 prima di segnare un bogey alla 18. Alla fine, il -1 del terzo giro lo piazza a -7 totale, non lontano dalla vetta e ancora in lotta per il titolo.

Benissimo anche Francesco Laporta che, con il -3, sale in 14^ posizione a -6 e può affrontare il quarto giro senza pressione, lui che gioca a tempo pieno sul Challenge Tour e ha definito questo Open un "jolly". Più indietro gli altri italiani, con Edoardo Molinari 44° a -1 e il trio Paratore-Bertasio-Migliozzi 52esimi in par. Per loro resta la possibilità di scalare la classifica per recuperare posizioni in un torneo che, con 7 milioni di dollari di montepremi, assegna molti punti nella Race to Dubai.

I più letti