user
08 novembre 2018

Scherma, Bebe Vio vince a Tbilisi la sua quarta Coppa del Mondo di fioretto

print-icon
beb

Ha preso il via in Georgia la fase di qualificazione verso i Giochi Paralimpici di Tokyo 2020. E per l’Italia c’è subito un successo, quello firmato da Bebe Vio nel fioretto individuale

LA PEDANA E’ IL REGNO DI BEBE VIO: SETTIMO TITOLO TRICOLORE NEL FIORETTO

E’ partita da Tbilisi il lungo viaggio della scherma paralimpica verso Tokyo. A meno 650 giorni dalla cerimonia d'apertura dei Giochi Paralimpici Tokyo2020, dalla capitale della Georgia, è scattata la fase di qualificazione alla rassegna paralimpica giapponese.

Da oggi, giovedì, a domenica, a Tbilisi è infatti in programma la prima tappa della nuova stagione di Coppa del Mondo, a cui partecipano un totale di 130 atleti provenienti da 20 paesi: è il primo appuntamento che assegna un punteggio utile per la conquista del pass di qualificazione ai Giochi Paralimpici.

“Una gara super importante perché la prima di una lunga serie per qualificarsi alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Non vedo l'ora di salire in pedana”. Così aveva parlato Bebe Vio prima di gareggiare. E per la giovane l'atleta azzurra è stato subito successo: sua la Coppa del Mondo di fioretto, la sua quarta consecutiva (dal 2015 al 2018).

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi