Bayern-Augsburg 2-0

Bundesliga
default

Preziosa vittoria per il Bayern Monaco. Davanti al proprio pubblico, la squadra di Hans-Dieter Flick ha sconfitto l'Augsburg. Secco 2-0 nel match valido per la venticinquesima giornata della Bundesliga . Decidono le reti di Müller e Goretzka

Spesso si dice che il 2-0 è il risultato più difficile da gestire e invece, nella gara di oggi, non ci sono state sorprese o rimonte. I tre punti sono andati nelle tasche di chi aveva sbloccato la partita. Il Bayern Monaco ha risolto la pratica contro l'Augsburg con un 2-0 che ha visto la squadra di Flick sbloccare il match al53' con il gol di Müller. Forte dell'1-0 acquisito, il Bayern Monaco non ha modificato il proprio atteggiamento ma ha cercato di trovare il gol della sicurezza. Dall'altra parte però lo svantaggio voleva subito essere annullato e non si può dire che l'Augsburg non ci abbia un minimo provato. Nessuna azione degna di rilievo è però stata capitalizzata. La rete di Goretzka al 91' ha chiuso ogni discorso.
Nel corso del match l'Augsburg non ha creato grandi pericoli alla porta di Manuel Neuer poco impegnato, autore di solo 2 parate.

Assieme al risultato finale, il Bayern Monaco ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (74%), ha effettuato più tiri (18-6), e ha battuto più calci d'angolo (9-4).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (671-165): si sono distinti Joshua Kimmich (91), Thiago (91) e Boateng (86). Per gli ospiti, Daniel Baier è stato il giocatore più preciso con 21 passaggi riusciti.

Serge Gnabry nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Bayern Monaco: 8 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l'Augsburg è stato Florian Niederlechner a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Bayern Monaco, il centrocampista Thiago è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (12 sui 16 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (61%). Per la stessa statistica, nelle fila dell'Augsburg, si è distinto il difensore Jeffrey Gouweleeuw con 6 contrasti vinti.


Bayern Monaco (4-2-3-1 ): M.Neuer (Cap.), A.Davies, B.Pavard, J.Boateng, D.Alaba, T.Müller, S.Gnabry, J.Kimmich, Thiago, Philippe Coutinho, J.Zirkzee. All: Hans-Dieter Flick
A disposizione: L.Goretzka, M.Cuisance, S.Ulreich, Javi Martínez, L.Dajaku, L.Hernández, Á.Odriozola, C.Tolisso.
Cambi: L.Goretzka <-> J.Zirkzee (70'), L.Hernández <-> P.Coutinho Correia (85'), J.Martínez Aguinaga <-> T.Alcántara do Nascimento (85')

Augsburg (4-2-3-1 ): A.Luthe, J.Gouweleeuw, T.Jedvaj, R.Framberger, Iago, P.Max, E.Löwen, D.Baier (Cap.), M.Richter, R.Khedira, F.Niederlechner. All: Martin Schmidt
A disposizione: F.Uduokhai, T.Koubek, S.Córdova, C.Gruezo, R.Vargas, A.Hahn, S.Lichtsteiner, M.Suchy, A.Finnbogason.
Cambi: R.Vargas <-> P.Max (67'), A.Finnbogason <-> E.Löwen (76'), F.Uduokhai <-> T.Jedvaj (80')

Reti: 53' Müller, 91' Goretzka.
Ammonizioni: T.Alcántara do Nascimento

Stadio: Allianz Arena
Arbitro: Bibiana Steinhaus

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti