Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 marzo 2013

La Juve a Monaco: Vucinic recupera, Marchisio in appoggio

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

In vista dell'andata dei quarti di Champions League contro il Bayern, Antonio Conte ha convocato il montenegrino che aveva saltato la sfida con l'Inter. A centrocampo la fisicità di Pogba, con l'azzurro a supporto dell'attaccante

Dal sole quasi primaverile di Torino al nevischio di Monaco. La Juventus è atterrata ieri pomeriggio in Baviera, dove martedì sera si gioca una fetta importante di stagione. Archiviato il campionato con la vittoria sull'Inter, che nonostante i successi di Milan e Napoli sa quasi di scudetto, i bianconeri possono dedicarsi al "sogno" Champions League, come l'ha sempre definito Antonio Conte, senza troppe preoccupazioni.

Appuntamento all'Allianz Arena, per l'andata dei quarti di finale contro il Bayern Monaco che in Bundesliga ha strapazzato 9-2 l'Amburgo. Un anticipo di finale, come l'ha definita oggi Rummenigge, una partita che può trasformare la stagione juventina da fantastica a storica. Conte lo sa bene e per questo ha anticipato di un giorno la partenza per la Germania. Vuole preparare con cura la sfida, evitando distrazioni - e banchetti - pasquali e consentendo ai giocatori di abituarsi alle temperature vicine allo zero che ci sono in Baviera.

L'allenamento di rifinitura sarà utile a sciogliere gli ultimi dubbi. Soprattutto in attacco, dove Vucinic è ormai sfebbrato e ci sarà, mentre Giovinco deve dimostrare di aver recuperato dalla brutta botta di San Siro.
La sua probabile assenza, però, potrebbe costringere Conte a sperimentare nuove soluzioni all'Allianz Arena: Pogba titolare, e Marchisio avanzato a supporto di Vucinic. Senza dimenticare che ci sono anche Matri e Quagliarella, i due bomber rigenerati dalla cura Conte.