Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 novembre 2013

Benitez avvisa il Borussia: mi piace giocare queste partite

print-icon
ben

Rafa Benitez non vede l'ora di scendere in campo con il suo Napoli al Westfalenstadion di Dortmund

Lo spagnolo carica il Napoli prima della sfida del Westfalenstadion: "Abbiamo tanto rispetto per il Dortmund. Contro le squadre forti possiamo mostrare qual è il nostro valore. Bisogna giocare con la giusta mentalità. Ma siamo comunque tranquilli"

"Contro le squadre forti possiamo mostrare qual è il nostro valore". Rafa Benitez e il Napoli non tremano. Il Napoli fa visita al Borussia Dortmund in un match fondamentale per il cammino in Champions League. Agli azzurri serve un pareggio per centrare la qualificazione agli ottavi di finale. "Abbiamo tanto rispetto per il Borussia, mi piace giocare queste partite", dice Benitez alla vigilia della sfida con i vicecampioni d'Europa. "Sappiamo che dobbiamo scendere in campo con la massima concentrazione, bisogna giocare con la giusta mentalità. Ma siamo comunque tranquilli", aggiunge il tecnico spagnolo, che alla squadra chiede un segnale dopo le sconfitte in campionato contro Juventus e Parma.

"In Champions abbiamo giocato in maniera perfetta 3 partite su 4. Dobbiamo affrontare il Borussia nello stesso modo", dice, senza dare indicazioni sulla formazione: "Vediamo", glissa sorridendo. A chi evidenzia le lacune difensive del Napoli, costate care nelle ultime gare di campionato, l'allenatore replica: "Non sono solo gli esterni a dover aiutare in fase difensiva. A questi livelli, tutta la squadra deve interpretare entrambe le fasi di gioco".

Nella rosa, tra i giocatori più esperti a livello internazionale c'è il portiere Pepe Reina. "Dopo le sconfitte con Juve e Parma la voglia di riscattarci è sempre più grande. Abbiamo l'occasione per farlo", dice l'estremo difensore. "Sappiamo cosa ci aspetta, fondamentale sarà l'intensità sin dall'inizio. Serve la mentalità vincente, noi abbiamo un allenatore nuovo e giocatori appena arrivati ma abbiamo fatto bene sinora. Rispettiamo il Borussia: se dovessimo qualificarci, bene. Ma se così non fosse ci giocheremo tutto con l'Arsenal", dice.