user
13 marzo 2018

Barcellona, Valverde: "André Gomes è stato coraggioso"

print-icon
valverde_getty

Ernesto Valverde, allenatore del Barcellona (Getty)

L’allenatore blaugrana è tornato sulle parole del suo centrocampista alla vigilia del match con il Chelsea: "Stiamo parlando di un giocatore che ha molte qualità". Busquets: "Abbiamo fatto il possibile per aiutarlo, non conoscevamo bene la situazione"

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Il Barcellona prepara la decisiva sfida di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Chelsea di Antonio Conte, dopo l‘1-1 dell’andata i blaugrana vogliono conquistare il passaggio ai quarti al Camp Nou. La conferenza stampa della vigilia ha visto protagonisti l’allenatore Ernesto Valverde e Sergio Busquets, i due hanno parlato sì dell’impegno di domani sera ma hanno commentato anche le parole della centrocampista portoghese Andre Gomes, che nelle scorse ore - nel corso di un’intervista al mensile spagnolo Panenka - aveva confessato di attraversare un momento complicato soprattutto dal punto di vista mentale. Il primo a trattare l’argomento è stato il compagno di squadra: "Sapevamo qualcosa della situazione di André ma non conoscevamo le cose fino a questo punto perché si tratta di un tema personale".

Sulle parole del centrocampista portoghese

"Tutti noi che siamo suoi compagni abbiamo cercato di aiutarlo in ogni modo possibile. I tifosi, secondo me, dovrebbero fare un passo avanti ed essere più positivi. Criticare un proprio giocatore non è mai giusto per nessuno, dobbiamo rimanere tutti uniti se vogliamo vincere dei titoli". Anche l’allenatore ha poi detto la sua: "Stiamo parlando di un giocatore che ha molte qualità, vedremo se domani scenderà in campo. Lui è pronto per giocare, farò le mie valutazioni. Credo comunque che riconoscendo suo stato mentale André abbia fatto un atto coraggioso, tutti i calciatori e gli allenatori fanno sempre attenzione a non trasmettere le loro insicurezze o debolezze. Ognuno deve confrontarsi con se stesso e andare avanti. In ogni caso io lo vedo pronto, si allena e anche quando viene per giocare le partite non mostra problemi".

Sull’avversario di domani

L’allenatore ha poi parlato anche della partita contro i Blues: "Mi aspetto un rivale simile a quello affrontato all’andata con pregi e pericoli per noi. Non so come imposteranno la partita ma possono farci gol in qualsiasi momento. Come sta Iniesta? Ha svolto gran parte dell’allenamento odierno senza problemi - ha continuato Valverde - vedremo come sta e decideremo, ho bisogno di calciatori al 100%. Ho parlato con Paulinho molte volte, l’allenatore deve sempre aiutare tutti in ogni modo. Willian sarà un grande problema e per fermarlo non c’è una formula segreta o particolare. Non so cosa potrà succedere, a Londra il Chelsea ci ha pressati molto e sono una squadra difficile da superare. Le partite a eliminazione diretta sono così, anche contro l’Atletico abbiamo fatto giocato una gara importante e non so se questa possa considerarsi la più importante della stagione. Messi sta bene, è molto contento. Anche Sergi Roberto è a disposizione".

Champions League 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi