user
08 novembre 2018

Sergio Ramos, la gomitata a Havel in Champions League. VIDEO e precedenti

print-icon

Dopo l'intervento su Salah nella finale di Champions della scorsa stagione, altro episodio al limite da parte del difensore spagnolo: gomitata (resta da capire la volontarietà) ad Havel, con il giocatore del Viktoria Plzen costretto a lasciare il campo dopo la frattura del setto nasale

CHAMPIONS: REAL E CITY A VALANGA, BAYERN OK

CHAMPIONS LEAGUE, RISULTATI E CLASSIFICA

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

E' il minuto 38 di Viktoria Plzen-Real Madrid, il punteggio era già sul 3-0 per la squadra allenata da Solari. Sergio Ramos è protagonista di un intervento che farà discutere: il difensore del Real infatti con una gomitata (non si capisce se volontariamente o meno) al volto ha messo ko Milan Havel. Il calciatore del Plzen ha iniziato a perdere sangue dal naso ed è stato costretto ad abbandonare anzitempo il campo per far posto a Petrzela. Il calciatore ceco ha poi riportato la frattura del setto nasale. Un intervento comunque al limite quello di Sergio Ramos, che però l'arbitro dell'incontro (il tedesco Aytekin), non ha sanzionato nemmeno con un cartellino giallo. "È stato un contrasto ed è vero che l'ho colpito al naso - ha dichiarato nel post partita lo stesso Sergio Ramos -. Ma è anche vero che il naso è una parte delicata del corpo e questo gli ha fatto perdere molto sangue. Lo so bene, perché ho sofferto diverse volte durante la mia carriera per problemi simili. Alla fine della partita sono andato nel loro spogliatoio, ma mi è stato detto che Harvel non era lì perché doveva sottoporsi a dei test, quindi gli ho mandato un messaggio con l'augurio di riprendersi al più presto. Non volevo ferirlo".

Sergio Ramos e il fallo su Salah nella scorsa finale

Un nuovo intervento al limite dunque da parte di Sergio Ramos, già protagonista in passato di episodi che hanno fatto discutere. Su tutti, il duro scontro con Salah nella finale di Champions League 2018 che costrinse l'attaccante egiziano ad abbandonare il campo dopo pochi minuti di gioco per il dolore alle spalla. Infortunio che rischiò di far saltare anche il Mondiale all'egiziano. Sempre nella stessa partita (finale poi vinta dal Real contro il Liverpool), il difensore spagnolo fu protagonista di un altro episodio dubbio: una gomitata a Karius in uno scontro di gioco, un colpo che – secondo quanto affermato poi dallo stesso portiere oggi al Besiktas – provocò una commozione cerebrale che influenzò la prestazione del portiere all'epoca al Liverpool, autore nei minuti successivi di due errori clamorosi che spianarono la strada al successo del Real.

I 10 falli più duri di Sergio Ramos

Nella Liga 2013/2014, ancora un gomito troppo largo nel match contro l'Osasuna gli costò l'espulsione. Cartellino rosso che l'arbitro gli mostrò anche in un derby contro l'Atletico Madrid (stagione 2006/2007), sempre per un motivo simile: corsa spalla a spalla con Torres, poi il colpo al volto per fermare l'avversario. Scintille con Ramos protagonista anche nel match contro il Barcellona, stagione 2015/2016: intervento in scivolata alle spalle di Suarez, attaccante a terra e difensore del Real Madrid allontanano anzitempo dal campo dall'arbitro. Sempre Clasico, ancora cartellino rosso, questa volta stagione 2016/2017: Messi stoppa la palla e prova a lanciarsi in avanti, ma Ramos con un pericolosissimo intervento a piedi uniti lo stende. Ancora più brutto il fallo a Nilmar nel match contro il Villarreal, stagione 2011/2012: Ramos prova a colpire il pallone in maniera scomposta, ma invece colpisce l'avversario nel corpo. Ancora in un match contro il Barcellona, stagione 2010/2011: fallaccio a stendere Messi da dietro, poi prima la manata sul viso di Puyol, poi quella a Xavi mentre lasciava il campo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi