Scontri in Nizza-Colonia, due tifosi in gravi condizioni. Video

video
©Getty

I tifosi delle due squadre si sono resi protagonisti di violenti scontri sia all'esterno dello stadio che all'interno dell'Allianz Riviera prima dell'inizio del match di Conference League. Sette i feriti, due dei quali gravi ma non in pericolo di vita: un tifoso è caduto dalla tribuna da un'altezza di cinque metri, mente l'altro è stato accoltellato. Il calcio d'inizio è stato posticipato alle 19:40

Violenti scontri tra i tifosi di Nizza e Colonia, con le due squadre impegnate nella prima giornata della fase a gironi della Conference League. Giornata molto agitata nella città francese, con i tifosi tedeschi che nelle ore antecedenti al match avevano causati danneggiamenti in centro. Prima dell'inizio del match, all'esterno dell'Allianz Riviera, sono cominciati lanci di bottiglie, fumogeni e risse, con la polizia che è intervenuta più volte per tentare di separare i tifosi.

Sette feriti, due dei quali in gravi condizioni

leggi anche

La Fiorentina spreca e si fa beffare: 1-1 col Riga

Successivamente gli scontri sono proseguiti anche all'interno dello stadio, con i tifosi del Colonia (con il volto coperto da sciarpe e passamontagna) sono usciti dai settori a loro riservati e hanno invaso quelli occupati dai sostenitori della squadra di casa. Le forze dell'ordine sono state costrette a intervenire nuovamente e ad utilizzare gas lacrimogeni per disperdere la folla. Sono 7 i feriti, due dei quali in gravi condizionisi tratterebbe di due ultras del PSG che erano tra i sostenitori tedeschi. Uno è caduto dalla tribuna da un'altezza di cinque metri ma è cosciente, l'altro è stato accoltellato ma non è in pericolo di vita. Il calcio d'inizio, originariamente alle 18:45, è stato posticipato alle 19:40.