25 maggio 2017

Alessandria, Pillon: "Bravi a reagire, ora vorrei evitare il Livorno"

print-icon
Manuel Fischnaller - Alessandria

Manuel Fischnaller, attaccante dell'Alessandria (Lapresse)

"Credo che il nostro passaggio del turno, alla luce delle due partite, sia giusto". Queste le parole dell'allenatore dei grigi dopo la vittoria con la Casertana: "Mi ha fatto piacere che il pubblico ci abbia aiutato"

Vittoria in rimonta e turno passato, l'Alessandria continua a sognare la Serie B con un 3-1 alla Casertana (gol di Cazzola, Gozzi e Bocalon). "Ora vorrei evitare il Livorno!" dice Pillon in conferenza stampa dopo la partita: "Noi bravi a reagire, dico grazie ai tifosi". Il commento. 

"Giusto il passaggio del turno"

“Inizialmente eravamo un po’ in ansia, verticalizzavamo anche troppo. Non ci siamo espressi come possiamo, cosa che poi abbiamo fatto nel secondo tempo. Però siamo stati bravi a reagire subito, in maniera veemente. E questo è l’aspetto positivo. Credo che il nostro passaggio del turno, alla luce delle due partite, sia giusto. A Caserta, sotto l’aspetto tattico, la squadra mi era piaciuta ancora di più. Come dicevo nel secondo tempo siamo andati meglio. Quando sei in vantaggio, con due risultati a disposizione, tutto è più facile. Noi non sappiamo gestire le partite, visto il gol che abbiamo preso anche oggi. Si poteva girare la palla con maggiore tranquillità - continua Pillon - mentre avevamo la frenesia di verticalizzare".

"Vorrei evitare il Livorno"

Conclude Pillon: "A Caserta aveva preso una botta e, nonostante si fosse allenato regolarmente, alla fine del riscaldamento mi ha detto che non era al meglio. È stato molto corretto ed io ho preferito far giocare chi era al 100%. Piccolo? L’entità dell’infortunio la conosceremo nei prossimi giorni. Per ora non si capisce se è una botta o qualcos’altro. Dobbiamo concretizzare di più. Abbiamo avuto molte occasioni anche prima del vantaggio della Casertana. E se non fossimo riusciti a pareggiare subito la partita si sarebbe complicata molto. Gonzalez? Sta crescendo molto sotto l’aspetto fisico e mentale. Speriamo che, con un’altra settimana di lavoro, possa arrivare al top. Mi ha fatto piacere che il pubblico ci abbia aiutato anche nel momento di difficoltà. Li ringrazio, sentire i tifosi che ci aiutano è molto importante, specialmente quando giochiamo in casa. Le partite dei play-off sono tutte difficili. Se proprio devo dirlo vorrei evitare il Livorno, è una squadra difficile da affrontare”.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky