09 gennaio 2018

Reggina, il consigliere Praticò: "Idee chiare sul mercato. Giuffrida? E' un lottatore"

print-icon
Basile e il consigliere amaranto Praticò, foto sito Reggina

Basile e il consigliere amaranto Praticò, foto sito Reggina

Il consigliere della società amaranto ha analizzato la situazione della squadra, soffermandosi poi anche sul mercato e sugli obiettivi sul taccuino del club dello Stretto

Campionato fermo, ma mercato in fermento. La Reggina si guarda intorno, studiando le mosse da compiere dopo una prima parte di stagione caratterizzata da alti e bassi. A tracciare un bilancio di questi primi mesi ci ha pensato il consigliere Praticò, soffermatosi sul momento amaranto e sul mercato: "Mi aspettavo di chiudere con qualche punto in più, é chiaro che le ultime settimane hanno vanificato i precedenti mesi di lavoro. Siamo soddisfatti ma c'é un pò di rammarico. La crisi? Secondo me dovuta a senso di appagamento per qualche calciatore, motivazioni esterne per altri, i risultati sono sotto gli occhi di tutti e sono stati deludenti. Contro Sicula e Rende abbiamo toccato i punti più bassi del campionato, non abbiamo visto un grande impegno da parte dei calciatori e questo é dispiaciuto molto. A Catanzaro non mi aspettavo di fare risultato ed é stato un toccasana per tutti. La vittoria del Ceravolo permette di lavorare in maniera più tranquilla, le vittorie sono la medicina ideale per dare serenitá. Loro ci hanno un pò sottovalutato, gli era arrivata qualche voce di qualche scricchiolio da Reggio".

Capitolo Porcino e De Francesco

Situazione spinosa quella relativa ai due giocatori che, a fine dicembre, hanno deciso di non voler rinnovare il contratto in scadenza: "Abbiamo bisogno di calciatori che vogliono restare a Reggio, per quanto riguarda Porcino e De Francesco avevamo dato mandato di rinnovare il contratto ai due calciatori, carte ufficiali alla mano,  cosa poi non avvenuta. I due calciatori hanno manifestato l'idea di lasciare la squadra già dal primo giorno del ritiro estivo, abbiamo inteso responsabilizzarli affidandogli il ruolo di capitano e vicecapitano. Abbiamo più volte chiesto un confronto ai rispettivi procuratori e solo il 28 dicembre abbiamo avuto risposta dal loro nuovo procuratore di non voler rinnovare il contratto con la Reggina. I ragazzi vorrebbero confrontarsi in categorie superiori, fermo restando che da giugno ad oggi non é arrivata alcuna offerta di alcun tipo. I ragazzi che non rientrano nei piani tecnici della Reggina devono andare a giocare altrove. Bianchimano difficilmente si muoverà da Reggio, ma le offerte non mancano. Cederlo a gennaio, ma farlo restare qui a Reggio sono a giugno sarebbe sicuramente la soluzione migliore. Con questo staff tecnico é migliorato parecchio e può continuare a farlo".

Obiettivi futuri

Praticò poi analizza l’arrivo di Giuffrida e svela i progetti amaranto sul mercato: "Giuffrida é un combattente, durante le partite fa la "guerra" a tutti. Lui si è subito mostrato disponibile a venire a Reggio, ci potrà dare un buon contributo. Condemi non ha ancora firmato, lui ha tanta voglia di tornare al calcio giocato, entro gennaio faremo le nostre valutazioni, gli fa onore la sua professionalità. Il mercato di gennaio presenta delle situazioni particolari, tante squadre devono pensare prima alle uscite e poi alle entrare, compresa la Reggina. Armeno? Siamo in trattative con il ragazzo, é uno dei nostri obiettivi. La Camera e altri? Dopo Armeno vedremo la situazione uscite, prima di fare altri innesti. Attacco? Sciamanna ne avrá per un altro mese, ma Sparacello non è dispiaciuto per impegno, ma deve sbloccarsi sotto porta. Di Livio? Le sue qualità non si discutono, ma ha un pò deluso e dobbiamo fare le valutazioni del caso con la societá di appartenenza".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Kepa rinnova: clausola 80 mln. Real su Alisson?

Brady vs Underdogs, a voi il Super Bowl 52!

Juventus-Genoa: tutte le quote

Monday Night, Juve-Genoa: gioca Lichtsteiner

AMA Supercross, torna la formula delle tre finali

Messina: "Una panchina? Solo per occasione giusta"

Lazio, da record: meglio di Real, Juve e Bayern

Dakar 2018: Walkner, una vittoria per la patria

Lippi: "Napoli in pole per lo scudetto"

Napoli fa festa, quanto pesano i punti di Bergamo

Var e calendari, la triste partita delle parole

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI