FA Cup, Cardiff-Manchester City 0-2: decidono De Bruyne e Sterling. GOL E HIGHLIGHTS

Premier League
de_bruyne_esultanza

La squadra di Guardiola conquista la qualificazione agli ottavi di Fa Cup senza troppe difficoltà. Apre subito la punizione di De Bruyne, poi a fine primo tempo arriva il raddoppio di Sterling di testa

CLICCA QUI PER I RISULTATI DI FA CUP

CARDIFF-MANCHESTER CITY 0-2

8' De Bruyne, 38' Sterling

Cardiff (5-3-2): Etheridge; Richards, Morrison, Manga, Bennett, Paterson; Ralls, Grujic, Hoilett; Mendez-Laing (78' Feeney), Zohore (67' Pilkington).

Manchester City (4-1-4-1): Claudio Bravo; Walker, Kompany, Otamendi, Danilo; Fernandinho; Bernardo Silva, Gündogan, De Bruyne, Sané (46' Aguero); Sterling.

Espulsi: 92' Bennett

Il Manchester City sbanca Cardiff e accede al turno successivo di FA Cup. I Citizens chiudono la pratica già nel primo tempo, in virtù di un approccio alla gara perfetto. De Bruyne, con una punizione tanto bella quanto intelligente, mette la partita in discesa. Poi ci pensa Sterling a ipotecare la qualificazione con il colpo di testa del 2-0 in chiusura di primo tempo. Nella ripresa i ragazzi di Guardiola devono solo gestire il doppio vantaggio e non rischiano praticamente nulla, sfiorando a più riprese la terza rete.

Il City non snobba nessuna partita o competizione e mette subito il turbo anche nella sfida di Cardiff. Il primo a rendersi pericoloso è Gundogan che, con una botta violenta dal limite, impegna Etheridge. Lo stesso centrocampista all’8’ guadagna una preziosa punizione dal limite che De Bruyne trasforma in oro. Il belga calcia sul primo palo sotto la barriera e porta avanti i suoi. Dopo il quarto d’ora c’è il primo accenno di reazione da parte dei padroni di casa con una conclusione improvvisa di Hoilett da circa 30 metri. Claudio Bravo para ma poi rischia di trascinarsi il pallone dentro la porta. Il Cardiff prende fiducia e ci riprova subito dopo con una bella azione personale di Bennett sul cui cross non arriva Paterson. Il City trova ampi spazi a disposizione in contropiede e sfrutta la velocità delle sue frecce. Bernardo Silva con uno splendido mancino a rientrare trova la rete del 2-0 ma l’arbitro annulla ingiustamente per un fuorigioco di Sané che ostacolerebbe la visuale del portiere. Al 38’ la squadra di Guardiola segna ancora e questa volta il gol viene convalidato. Bernardo Silva pesca Sterling in mezzo con un cross millimetrico e l’ex Liverpool di testa firma il raddoppio. Nel finale di tempo c’è spazio anche per un coast to coast di Sané, partito dalla sua area e fermato solo con le cattive da Bennett che si becca un giallo.

    

    

Secondo tempo

Nel secondo tempo c’è subito una novità in campo, con Aguero che sostituisce Sané, rientrato all’intervallo non al meglio. I temi invece sono gli stessi, con il Cardiff aggressivo alla ricerca del gol che riaprirebbe l’incontro e il City che tenta di punirlo in contropiede. E al 54’ per poco non ci riesce, con Sterling che scappa via su una punizione battuta velocemente, salta il portiere in uscita disperata ma subisce il ritorno in scivolata di Morrison a evitare il tris. La squadra di Warnock invece cerca di cambiare la storia di questa partita con Zohore, ma il centravanti scivola al momento di concludere e non riesce a imprimere forza al suo mancino che Bravo neutralizza. La stanchezza tra i gallesi inizia a prendere il sopravvento e frenare i Citizens diventa complicatissimo. A meno di un quarto d’ora dal termine ci riprova Sterling, con Ethridge bravo a distendersi. Non deve sforzarsi più di tanto invece sui tentativi di Bernardo Silva e Danilo, bravi a inserirsi in area ma superficiali al momento del tiro. La seconda frazione di gioco si chiude infine così come si era chiuso il primo tempo: Bennett interviene in ritardo e subisce la seconda ammonizione che gli vale l’espulsione. I ragazzi di Guardiola portano a casa la qualificazione agli ottavi di finale e rimangono in corsa per tutti gli obiettivi stagionali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche