Aston Villa-Man United 0-3

Premier League

Nel match della trentaquattresima giornata della Premier League, netto successo del Manchester United sul Aston Villa. Nonostante l'impegno esterno su un campo difficile, non c’è stata storia: 3-0 per il Manchester United che ha ottenuto i tre punti anche grazie a un’ottima prestazione di squadra

Vittoria senza patemi per il Manchester United che ha lasciato solo le briciole al Aston Villa incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Ole Gunnar Solskjær hanno gestito nel migliore dei modi lungo tutti i 90 minuti di gioco. Il primo sussulto si ha grazie al gol di Bruno Fernandes al 27'. Da lì in avanti la gara è completamente girata con il Manchester United che ha continuato ad attaccare mettendo all'angolo il Aston Villa. La squadra di Smith ha incassato altre due reti e ha alzato bandiera bianca. I gol di Mason Greenwood al 50' e Paul Pogba al 58' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie a questo successo la squadra capitanata da Maguire fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Aston Villa non ha creato grandi pericoli alla porta di David de Gea poco impegnato: ha effettuato una sola parata.

Assieme al risultato finale, il Manchester United ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (67%), ha effettuato più tiri (14-9), e ha battuto più calci d'angolo (5-3).

Gli ospiti hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (570-231): si sono distinti Pogba (70), Victor Lindelöf (65) e Nemanja Matic (58). Per i padroni di casa, Douglas Luiz è stato il giocatore più preciso con 28 passaggi riusciti.

Mason Greenwood è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester United: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Aston Villa è stato John McGinn a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Manchester United, il centrocampista Marcus Rashford è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7) perdendone soltanto due. Il centrocampista Trézéguet è stato invece il più efficace nelle fila del Aston Villa con 6 contrasti vinti (9 effettuati in totale).


Aston Villa (4-4-1-1 ): Pepe Reina, N.Taylor, T.Mings, E.Konsa Ngoyo, K.Hause, J.McGinn, Trézéguet, A.El Ghazi, Douglas Luiz, M.Samatta, J.Grealish (Cap.). All: Dean Smith
A disposizione: M.Nakamba, I.Vassilev, H.Lansbury, Ahmed El Mohamady, F.Guilbert, K.Davis, Ø.Nyland, C.Hourihane, Jota.
Cambi: C.Hourihane <-> A.El Ghazi (58'), M.Nakamba <-> J.McGinn (59'), K.Davis <-> M.Samatta (59'), I.Vassilev <-> D.Soares de Paulo (84')

Manchester United (4-2-3-1 ): D.de Gea, L.Shaw, A.Wan-Bissaka, V.Lindelöf, H.Maguire (Cap.), M.Greenwood, N.Matic, M.Rashford, P.Pogba, Bruno Fernandes, A.Martial. All: Ole Gunnar Solskjær
A disposizione: D.James , S.Romero, O.Ighalo, J.Mata, Fred, Andreas Pereira, S.McTominay, B.Williams, E.Bailly.
Cambi: S.McTominay <-> N.Matic (66'), B.Williams <-> A.Wan-Bissaka (66'), F.Rodrigues de Paula Santos <-> B.Borges Fernandes (71'), O.Ighalo <-> A.Martial (79')

Reti: 27' (R) Bruno Fernandes, 50' Greenwood, 58' Pogba.
Ammonizioni: A.Wan-Bissaka, N.Matic, F.Rodrigues de Paula Santos, E.Konsa Ngoyo, M.Nakamba

Stadio: Villa Park
Arbitro: Jonathan Moss

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche