Wolverhampton-Manchester City 1-3, gol e highlights: Guardiola parte con una vittoria

Premier League

Il City inizia il suo campionato vincendo sul campo del Wolverhampton: primo tempo praticamente perfetto chiuso sul 2-0 con le reti di De Bruyne e Foden, nella ripresa la squadra di Guardiola cala e subisce il gol di Raul Jimenez, poi Gabriel Jesus la chiude nel recupero. Debutto per i nuovi acquisti Aké e Ferran Torres. Nell'altra partita, l'Aston Villa batte lo Sheffield United

WOLVERHAMPTON-MANCHESTER CITY 1-3

20' rig. De Bruyne (M), 32' Foden (M), 78' Raul Jimenez (W), 95' Gabriel Jesus (M)

WOLVERHAMPTON (3-4-3): Rui Patricio; Boly, Coady, Saiss; Adama Traore, Moutinho (78' Dendoncker), Ruben Neves, Marcal (8' Vinagre); Podence, Raul Jimenez, Pedro Neto (78' Fabio Silva). All. Espirito Santo

 

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Stones, Aké, Mendy; Fernandinho, Rodri; Foden, De Bruyne, Sterling (82' Ferran Torres); Gabriel Jesus. All. Guardiola
 

Ammoniti: Gabriel Jesus (M), Mendy (M)

Il campionato del Manchester City di Guardiola inizia con una vittoria convincente. Dopo aver saltato la sfida della prima giornata (da recuperare contro l'Aston Villa), i Citizens fanno il loro esordio su un campo ostico come quello dei Wolves, uscendone vincitori grazie a un grande primo tempo al quale non ha fatto seguito una ripresa all'altezza ma comunque amministrata da grande squadra. Praticamente perfetti, gli uomini di Guardiola, nei primi 45', chiusi sul 2-0 grazie al rigore di De Bruyne e al raddoppio di Foden su assist di Sterling. Dopo l'intervallo il City prova a rallentare il ritmo, ma non fa altro che incoraggiare il Wolverhampton che cresce con personalità e inizia a mostrare il proprio calcio fino a trovare il gol con un bel colpo di testa di Raul Jimenez, ancora a segno dopo la prima giornata. Nel recupero è Gabriel Jesus a chiuderla definitivamente, con il 3-1 finale. Debutto per i nuovi acquisti di Guardiola, Aké dal 1' e Ferran Torres nella ripresa. Alla prossima giornata c'è il Leicester a punteggio pieno dopo le prime due.

 

ASTON VILLA-SHEFFIELD UTD 1-0

63' Konsa

ASTON VILLA (4-3-3): Martinez; Cash, Konsa, Mings, Targett; McGinn, Douglas Luiz, Hourihane (62' Davis); Trezeguet, Watkins, Grealish. All. Smith

SHEFFIELD UNITED (3-5-2): Ramsdale; Basham (68' McBurnie), Egan, O'Connell; Baldock, Lundstram, Berge, Fleck (63' Osborn), Stevens; McGoldrick (31' Ampadu), Burke. All. Wilder

Espulso Egan (S) al 12'
Ammoniti:
Lundstram (S), Targett (A), Cash (A), McGinn (A)

Al 36' Lundstram sbaglia un calcio di rigore

Nell'altra sfida di questo lunedì di Premier, l'Aston Villa fa il suo esordio (alla prima giornata avrebbe sfidato il City, gara rinviata) e trova i primi tre punti grazie al gol di Konsa, giocando buona parte del match in superiorità numerica e rischiando comunque di andare sotto (Lundstram sbaglia il rigore del possibile vantaggio). Lo Sheffield è una delle 5 squadre (con West Ham, Fulham, Southampton e West Brom) ancora a 0 punti dopo le prime due partite.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche