Premier League, Burnley-Manchester United 0-1: Red Devils in testa alla classifica

Premier League
Fotogramma/IPA

Nel recupero della prima giornata di campionato, un gol di Pogba permette al Manchester United di battere il Burnley e di staccare il Liverpool in classifica, prendendosi il primo posto solitario. Vince anche l'Everton di Ancelotti, 2-1 al Wolverhampton: ora è a -1 dai Reds

Un gol di Pogba e il Manchester United si prende la vetta della Premier, per la prima volta in questa stagione in solitaria. I Red Devils, con l’1-0 contro il Burnley, staccano infatti il Liverpool, volando a +3, e ora guidano la classifica: 34 punti, 31 quelli dei Reds di Klopp, battuti nell’ultimo turno dal Southampton (e con una vittoria che manca da tre giornate). È in salute, invece, lo United, che in campionato non perde dal 1° novembre (1-0 con l’Arsenal), e ha infilato una striscia positiva di 11 gare (9 vinte). E la prossima (domenica 17 gennaio), ad Anfield, è proprio Liverpool-Manchester United.
 

A Turf Moor, nel recupero della prima giornata (gara rinviata per concedere qualche giorno di riposo al Manchester United reduce dalla semifinale di Europa League con il Siviglia), Solskjaer ritrova Cavani, titolare dal 1’ dopo la squalifica di tre giornate, ma è Pogba – dopo un primo tempo chiuso senza reti, a parte un gol annullato a Maguire – a decidere, con un tiro al volo dal limite su assist di Rashford.

Ancelotti vola: -1 dal Liverpool

La Premier che non si ferma mai, in cui l'andamento del campionato si intreccia di continuo con i recuperi rendendo più complessa la lettura della classifica, è comunque già proiettata sulla 18^ giornata, un turno infrasettimanale aperto dalla vittoria (la prima in questo campionato) dello Sheffiel United sul Newcastle e dal successo dell'Everton di Ancelotti in casa del Wolverhampton, con cui i Toffees si portano al terzo posto (insieme al Leicester), a -1 dal Liverpool secondo e con 3 punti in più del Tottenham (che però ha una gara in meno) e del Manchester City (due gare in meno).

 

BURNLEY-MANCHESTER UNITED 0-1 (Highlights)

71' Pogba

 

BURNLEY (4-4-2): Pope; Lowton, Tarkowski, Mee, Pieters; Gudmunsson, Westwood, Brownhill, Brady; Wood, Barnes. All. Dyche
 

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Shaw; Pogba, Matic; Rashford, Bruno Fernandes, Martial; Cavani. All. Solskjaer

 

SHEFFIELD UTD-NEWCASTLE 1-0 (Highlights)

73’ rig. Sharp
 

SHEFFIELD UTD (3-5-2): Ramsdale; Basham, Egan, Ampadu; Bogle, Lundstram, Norwood, Fleck, Osborn; McGoldrick, Burke. All. Wilder
 

NEWCASTLE (5-4-1): Darlow; Yedlin, Fernandez, Schaer, Clark, Dummett; Hendrick, Longstaff, Hayden, Fraser; Wilson. All. Bruce
 

Espulso Fraser (N) al 45’

 

WOLVERHAMPTON-EVERTON 1-2 (Highlights)

6’ Iwobi (E), 14’ Ruben Neves (W), 77' Keane (E)
 

WOLVERHAMPTON (4-3-3): Rui Patricio; Semedo, Coady, Saiss, Ait Nouri; Dendoncker, Ruben Neves, Moutinho; Pedro Neto, Gibbs-White, Fabio Silva. All. Espirito Santo
 

EVERTON (4-4-2): Pickford; Holgate, Mina, Keane, Godfrey; Iwobi, Doucoure, Davies, Digne; James Rodriguez, Sigurdsson. All. Ancelotti

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.