Manchester City-Tottenham 1-0: Guardiola vince la Coppa di Lega, gol decisivo di Laporte

CARABAO CUP

Basta una rete di testa del difensore centrale francese per permettere al City di vincere la sua ottava Coppa di Lega, la quarta consecutiva (in entrambi i casi eguagliati i record del Liverpool). Nono trofeo per Guardiola coi citizens. Hanno assistito alla finale di Wembley ottomila tifosi

FOTO. OTTOMILA TIFOSI A WEMBLEY PER LA FINALE

È ancora Manchester City. La quarta Coppa di Lega di fila (come solo il Liverpool 1981-1984 c'era riuscito) e l'ottava della sua storia (anche in questo eguagliato il record proprio del Liverpool). Davanti a ottomila tifosi a Wembley, Pep Guardiola vince ancora, il suo nono trofeo alla sua quinta stagione sulla panchina dei citizens, con un campionato praticamente in tasca (lo United ha pareggiato in Premier lasciando 10 punti di margine) e una semifinale di Champions da giocare, mercoledì sera col Psg (in diretta su Sky Sport). Manca invece ancora l'appuntamento con un trofeo il Tottenham, la cui ultima coppa vinta risale proprio alla sua ultima Coppa di Lega, arrivata nel 2007-08. Tredici anni fa.

La partita

Quella tra City e Tottenham è stata anche la sfida anche tra Pep Guardiola e Ryan Mason, diventato il più giovane allenatore di sempre in una finale di Coppa di Lega: 29 anni e 316 giorni (battuto il record di Vialli di 33 anni). Solito sistema molto fluido per il catalano che sfodera Mahrez, De Bruyne, Sterling e Foden in campo contemporaneamente. Il sostituto di Mourinho punta su Lucas, Kane e Son davanti. È tanto City in avvio: primo tempo da 64% di possesso palla e dieci tiri a uno. Ma gli spurs si difendono con ordine. Sterling serve un bel pallone a Foden al 7' ma il tiro esce. Dier è decisivo con un miracoloso salvataggio sullo stesso Foden al 25'. Dunque più di una conclusione insidiosa dal limite: due volte Mahrez, una Cancelo: ma il Tottenham continua a salvarsi. Nella ripresa inizia bene la squadra di Mason col primo tiro nello specchio della sua partita: il vice-Ederson Steffen vola e salva sul tiro a giro di Lo Celso. I ritmi si abbassano e nell'ultima mezz'ora vince più la voglia di non sbagliare che quella di osare. Bale e Sissoko sono le prime mosse di Mason, mentre a venti dalla fine è Gundogan a provarci a rimorchio su suggerimento di Sterling, mandando però largo di poco. Quindi un'altra grande risposta di Lloris su Mahrez da fuori, ma è proprio nel finale di partita che si decide la coppa: Laporte svetta sul corner del solito De Bruyne e rompe il muro del Tottenham. 1-0. Decisivo. Il City vince ancora.

MANCHESTER CITY-TOTTENHAM 1-0

82' Laporte

 

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Steffen; Walker, Dias, Laporte, Cancelo; Fernandinho (84' Rodri), Gundogan; Mahrez, De Bruyne (86' B. Silva), Sterling; Foden. All. Guardiola

 

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier (90' Bergwijn), Alderweireld, Dier, Reguilon; Winks, Hojbjerg (84' Alli), Lo Celso (67' Sissoko); Lucas Moura (67' Bale), Kane, Son. All. Mason

 

Ammoniti: Reguilon (T), Laporte (MC), Fernandinho (MC)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport