Atalanta-Bologna, Gasperini: "Noi da Champions? Ancora è presto, servono altri test"

Serie A

L'allenatore nerazzurro dopo il bel successo sul Bologna: "Approccio straordinario. Per la Champions è ancora presto, per il momento non è un obiettivo. Ma superando altri test…"

ATALANTA DA CHAMPIONS: 4-1 AL BOLOGNA

SERIE A: CLASSIFICA - CALENDARIO

Successo netto (4-1) contro il Bologna e quarto posto adesso distante solo un punto, Gasperini commenta così la grande prova della sua squadra: “Siamo partiti in modo straordinario, nei primi 15 minuti abbiamo realizzato quatto gol bellissimi. Abbiamo avuto un approccio fortissimo: eravamo reduci dal pareggio in casa contro il Chievo, un risultato che bruciava, oggi non volevamo sbagliare. Ma siamo andati oltre la migliore previsione”. L’allenatore dell’Atalanta ha poi proseguito: “Se credo alla qualificazione in Champions? Non è il nostro obiettivo, noi pensiamo a giocare al meglio delle nostre possibilità. Il campionato è lungo, noi siamo lì. Servono però ancora altre risposte dalle prossime gare. Noi sicuramente saremmo contenti di tornare in Europa, attraverso il campionato o la Coppa Italia, competizione alla quale teniamo tantissimo. Per parlare di Champions, per noi così come per le altre squadre in corsa, servirà ancora qualche giornata”, ha aggiunto Gasperini.

"Zapata? Stavo per sostituirlo. Che entusiasmo intorno a noi!"

“Quando si arriva in questo periodo bisogna mettere il meglio, noi stiamo bene, abbiamo entusiasmo, giochiamo con qualità e facciamo tanti gol: questi sono tutti presupposti positivi. Intorno a noi c’è un entusiasmo incredibile, più di altre piazze, e questo ci dà una spinta importate. Le trappole però sono tante…”, le parole di Gasperini. Che contro l’Inter domenica prossima dovrà rinunciare a Zapata, squalificato: “Lo stavo sostituendo perché diffidato, aspettavo che la palla uscisse e invece è arrivato il giallo e a Milano non ci sarà. Sono questi gli inconvenienti che temo di più in questo periodo. Giallo giusto? Da regolamento forse sì, ma è un gesto istintivo. Se so già come sostituirlo? Sì, ma non lo dico”.

"Obiettivo Champions? E' presto, servono altri test"

Ancora sulla possibilità di centrare il quarto posto: “Non è un obiettivo, ma ci proveremo. Noi – ha proseguito Gasperini – vogliamo tornare in Europa e vincere la Coppa Italia. Certo, continuando così… Ora abbiamo tanti scontri diretti, abbiamo bisogno di altri test: se li supereremo allora punteremo alla Champions, adesso però è presto per dirlo. Siamo comunque contenti di aver preso un vantaggio, seppur non determinante, su chi insegue. Mi spiace solo aver subito gol, volevamo chiudere il match con la porta inviolata e non ci siamo riusciti”, ha concluso Gasperini.

Zapata: "L'Atalanta può battere l'Inter anche senza di me"

Un cartellino giallo a macchiare una serata perfetta o quasi, Duvan Zapata non ci sarà nell’importantissima sfida Champions contro l’Inter in programma domenica proprio per l’ammonizione ricevuta nel successo contro il Bologna. “Sono stato sfortunato in quella giocata lì, prima o poi doveva arrivare questa squalifica, ero diffidato”, le parole dell’attaccante nerazzurro, autore di uno dei 4 gol realizzati dalla squadra dall'Atalanta al Bologna. “La squadra ha cercato i tre punti fin dal primo momento e alla fine li ha ottenuti. I numeri dell’attacco sono positivi, ma è merito di tutti i ragazzi: diamo tutto per vincere. Ci stiamo divertendo e questa è una cosa importante. Se l’Atalanta può battere l’Inter anche senza di me? Certo! Abbiamo grandi attaccanti come Barrow. Sarebbe più sorprendente Zapata capocannoniere o l’Atalanta in Champions? Entrambe le cose”, ha concluso il colombiano.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport