Lazio, Inzaghi vince il Premio Maestrelli: "Immobile? Grande uomo squadra"

Serie A
©Getty

L'allenatore biancoceleste dalla cerimonia di premiazione dei migliori allenatori italiani: "Orgoglioso di questo riconoscimento. Immobile e Luis Alberto sono in fiducia: possono continuare su questi livelli"

Terzo posto in classifica, l'Europa League che sta sfuggendo ma un 2019 impreziosito dal trionfo in Coppa Italia regala a Simone Inzaghi la gioia del 36esimo Trofeo Tommaso Maestrelli all'interno della categoria Allenatori di Serie A. "Noi della Lazio sappiamo cosa significa questo riconoscimento e l'importanza della persona a cui è dedicato", sorride l'allenatore biancoceleste ricordando chi vinse il primo scudetto della storia del club. Poi un commento sulla Lazio di oggi e sui suoi protagonisti: "In questi tre anni e mezzo Immobile sta raggiungendo ottimi risultati, con grande continuità realizzativa", Inzaghi coccola il suo bomber da 16 reti in stagione. "Ma al di là dei gol è un sempre un grandissimo uomo squadra: a me non stupisce, ci ha abituato tutti benissimo e penso che possa continuare su questi livelli".

"Luis Alberto? Quest'anno è al top della forma"

Lo stesso discorso vale per il centrocampista spagnolo: "Luis Alberto è un ottimo giocatore, con grandissime qualità e quest'anno non ha avuto problemi fisici", continua Inzaghi. "Si allena regolarmente e sente la fiducia dei tifosi e di tutti i suoi compagni. Vive un ottimo momento, deve continuare così come gli altri ragazzi". Infine, un commento sul bilancio di questa prima parte di stagione: "Avremo la Supercoppa da giocarci a dicembre, peccato per gli errori commessi nelle due sfide contro il Celtic", il rammarico dell'allenatore. "Mentre in campionato è presto per fare considerazioni: ci sono tante squadre attrezzate per la corsa Champions, la classifica si sta delineando ma bisognerà aspettare".

I più letti