Cittadella, Venturato: "I giocatori devono stare sereni"

Serie B

L’allenatore ha parlato a poche ore dalla sfida contro il Parma: "Questo è il momento cruciale della stagione. Dobbiamo capire se vogliamo restare con le prime in classifica e questo aspetto dipende da noi e dalle nostre capacità. E’ una gara che può darci grandi motivazioni"

Il Cittadella vuole riprendere la sua marcia dopo aver vissuto un periodo molto difficile, la squadra di Roberto Venturato non vince da cinque turni e una settimana fa ha incassato cinque gol dalla Ternana nella definitiva sconfitta per 5-1. Rialzare la testa è l’obiettivo, anche per non buttare via quanto di buono fatto nelle precedenti settimane in cui i granata erano riusciti a raggiungere i primi posti della classifica di B. A poche ore dal fischio d’inizio del match contro il Parma, anche l’allenatore ha ribadito questo concetto. Queste le parole di Venturato: “A 11 giornate dalla fine eravamo a 3 punti dalla A diretta, ora siamo distanti. I giocatori devono mantenere la loro serenità e andare in campo con grande voglia e determinazione, riprendendo quel modo di giocare e stare in campo che per alcuni tratti delle ultime partite non si è visto. Le difficoltà nell’affrontare una squadra come il Parma sono davvero alte: dal punto di vista della partita sarà bella. Dobbiamo renderci conto che è una squadra costruita per cercare la Serie A: lo dimostrano rosa, investimenti e ambiente. Tre anni fa erano in Serie D e ora sono lì per giocarsi la A diretta, sono tra le più forti del campionato sicuramente”.

“E’ importante pensare al Parma, anche se martedì avremo un altra gara durissima. Questo è il momento cruciale della stagione. Dobbiamo capire se vogliamo restare con le prime in classifica e questo aspetto dipende da noi e dalle nostre capacità. E’ una gara che può darci grandi motivazioni o magari dirci che non ce la faremo, sta il fatto che da parte mia, della squadra e della società c’è grande voglia di provarci”. Nel giorno stesso della partita è stato inoltre diramato l’elenco dei convocati per il match contro il Tardini: assente Salvi per una contusione al ginocchio, come lui non ci saranno Caccin, Iunco e Siega e gli squalificati Benedetti e Scaglia. Di seguito tutti i convocati: Portieri: Alfonso, Paleari, Vettorel. Difensori: Varnier, Pezzi, Pelagatti, Adorni. Centrocampisti: Iori, Lora, Schenetti, Bartolomei, Pasa, Maniero, Settembrini. Attaccanti: Chiaretti, Kouame, Strizzolo, Arrighini, Fasolo, Vido.

I più letti