Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
13 giugno 2019

Chris Froome operato dopo l'incidente al Giro del Delfinato: 2 giorni in terapia intensiva

print-icon
fro

Il campione britannico resterà in terapia intensiva per almeno altri due giorni dopo la caduta in una ricognizione prima della quarta tappa del Giro del Delfinato: si sarebbe schiantato contro un muro dopo aver lasciato il manubrio per soffiarsi il naso

L'INCIDENTE DI FROOME

Chris Froome resta in terapia intensive dopo aver riportato lesioni gravi nel corso di un’incidente ad alta velocità in una ricognizione prima della quarta tappa (a cronometro) del Criterium del Delfinato. Il campione britannico del Team Ineos ha riportato la frattura del femore, del gomito e di alcune costole. Subito dopo l'incidente di mercoledì era stato trasportato all’ospedale universitario di Saint-Ètienne e sottoposto a intervento chirurgico nella notte. L’operazione è andata bene ma, come spiega Sky Sports, rimarrà in terapia intensiva per almeno altri due giorni.

Un comunicato del Team Ineos ha confermato inoltre che Froome salterà il resto del Criterium del Delfinato, e il Tour de France che comincerà il 6 luglio prossimo.  "Il Team Ineos può confermare che Chris Froome ha riportato fratture serie e multiple nel corso di una ricognizione della quarta tappa al Criterium del Delfinato - si legge -. Il 34enne si è schiantato verso la fine della ricognizione di Auvergne-Rhone-Alpes, riportando diverse ferite, includendo la frattura del femore destroy, un gomito e delle costole fratturate". Il capo del Team Ineos, Sir Dave Brailsford ha confermato che Froome ha colpito un muro dopo aver tolto le mani dal manubrio della bicicletta per soffiarsi il naso.
 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi