Tour de France rinviato per coronavirus: partenza il 29 agosto, arrivo il 20 settembre

Ciclismo

Ora è ufficiale: il Tour de France 2020 è stato rinviato a causa dell'emergenza coronavirus. Le nuove date prevedono partenza il 29 agosto sempre da Nizza e arrivo sui Campi Elisi di Parigi il 20 settembre

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

A causa dell'emergenza coronavirus il Tour de France 2020 è stato rinviato. Le nuove date prevedono la partenza il 29 agosto da Nizza e l'arrivo il 20 settembre sui Campi Elisi di Parigi. Inizialmente la Grande Boucle era in programma dal 27 giugno al 19 luglio. Una decisione che è diretta conseguenza delle parole di lunedì del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron che aveva annunciato lo stop ai grandi eventi con la presenza di pubblico fino alla metà di luglio. Nella giornata di martedì in Francia è stato registrato il record di decessi dal 1 marzo: 762 nelle ultime 24 ore, per un totale di 15.729. I pazienti che attualmente si trovano ricoverati in rianimazione sono 6.730. Anche Giro d'Italia e Vuelta Espana, così come le Classiche di un giorno (Milano-Sanremo e quelle del Nord) sono ancora in attesa di essere ricollocate nel calendario che dovrà essere rielaborato completamente dall'Uci. La corsa spagnola, organizzata sempre dall'Aso, era in programma dal 14 agosto al 6 settembre, mentre per il Giro una delle ipotesi è quella di disputarlo il prossimo ottobre. 

CICLISMO: SCELTI PER TE