Ciclismo, Froome lascia il Team Ineos a fine stagione

Ciclismo

Dopo 10 anni di vittorie, tra Tour, Giro e Vuelta, si separano le strade di Chris Froome e del Team Ineos. L'annuncio sul profilo Twitter della squadra britannica. L'ultimo obiettivo prima della nuova avventura è il Tour de France. Dal 2021 Froome correrà per la squadra israeliana Israel Start Up Nation

Nel ciclismo si separano le strade di Chris Froome e il Team Ineos. Un divorzio che era nell'aria ma adesso è ufficiale: il suo contratto, che scade a dicembre, non sarà rinnovato. Sarà dunque l'ultima stagione di Froome con la maglia del team britannico guidato da Sir Dave Brailsford.  Si chiude uno dei "matrimoni sportivi" più lunghi e vincenti della storia del ciclismo, durato 10 anni. 

 

10 anni di vittorie

leggi anche

Ciclismo, la stagione più "particolare" di sempre

Il suo contratto, che scade a dicembre, non sarà rinnovato. Sarà dunque l'ultima stagione di Froome con la maglia del team britannico guidato da Sir Dave Brailsford. Si chiude uno dei "matrimoni sportivi" più lunghi e vincenti della storia del ciclismo, durato 10 anni. Un decennio fenomenale: con il Team Ineos (che fino all'aprile 2019 si chiamava Team Sky) il fuoriclasse ha vinto 7 Grandi Giri: 4 volte il Tour de France, un Giro d'Italia, due Vuelta. Un totale di 46 vittorie. "Stiamo facendo questo annuncio prima di quanto sarebbe normalmente il caso, per porre fine alle recenti speculazioni e consentire al Team concentrarsi sulla stagione a venire”, ha dichiarato lo stesso Brailsford, presidente della Ineos. “Chris è stato con noi fin dall'inizio. E' un grande campione e abbiamo condiviso molti momenti memorabili nel corso degli anni, ma credo che questa sia la decisione giusta per noi e per lui. Noi non siamo in grado di garantirgli una leadership di una squadra unica". Il riferimento è chiaro, per il futuro il team Ineos ha scelto di puntare per il futuro su Geraint Thomas e sul giovane colombiano Egan Bernal trionfatore del Tour del 2019.

 

“E' stato un decennio fenomenale con il Team. Abbiamo raggiunto così tanto insieme e farò sempre tesoro dei ricordi”, ha commentato così il suo addio Crish Fromme. Il 35enne campione keniota naturalizzato britannico a stretto giro di posta è stato ufficializzato come nuovo acquisto dal team israeliano Israel Start Up Nation Diamant, ma non intende certo rinunciare al desiderio che si è prefissato per questo 2020: “Attendo nuove entusiasmanti sfide mentre mi muovo nella prossima fase della mia carriera, ma nel frattempo il mio obiettivo e' vincere un quinto Tour de France con il Team Ineos ". Il Tour de France si correrà dal 29 agosto al 20 settembre. Sarà dunque l’ultima apparizione di Chris Froome con la maglia Ineos.

Nuova avventura in Israele

Chris Froome, dal gennaio 2021, correrà per la 'Israel Start-Up Nation', la squadra di ciclismo creata dall'imprenditore israelo-canadese Sylvan Adams che ha portato il Giro di Italia in Israele. Lo ha annunciato lo stesso team che ha raggiunto un accordo con il campione britannico - plurivincitore del Tour de France - e sarà firmato l'1 agosto, grazie al quale Froome correrà con i colori della 'Israel Start-Up Nation' fino alla fine della sua carriera. "E' un momento storico per la squadra, per Israele  per lo sport israeliano, per i nostri fan in tutto il mondo e, naturalmente, - ha detto Adams - anche per me. Un momento di grande orgoglio". "Sono veramente emozionato di raggiungere la famiglia della 'Israel Start-Up Nation'. Non vedo l'ora - ha sottolineato Froome - di sfidare e di essere sfidato dal loro talento e di continuare a battermi per il successo di cui ho goduto finora. L'impatto della squadra sullo sport è in rapida espansione e sono elettrizzato di correre insieme. Sento che possiamo realizzare grandi cose insieme"

CICLISMO: SCELTI PER TE