Tour de France, Bernal si ritira: lascia la Grand Boucle il campione in carica

Ciclismo
bernal

Il vincitore del Tour 2019 si ritira dalla Gran Boucle. La decisione presa in accordo con la sua squadra, il Team Ineos. Bernal ha dovuto arrendersi per il problemi alla schiena che hanno condizionato la sua corsa fin dall'inizio

Egan Bernal si ritira dal Tour de France, alla vigilia della partenza della 17^ tappa. Lo ha comunicato la sua squadra, il Team Ineos, con un comunicato firmato da Sir Dave Brailsford: "Abbiamo preso questa decisione tenendo a cuore gli interessi di Egan. Egan è un vero campione che ama correre, ma è anche giovane, con molti Tour davanti a sé e a questo punto, a conti fatti, riteniamo sia più saggio per lui smettere di correre".

Decisivi i problemi alla schiena

leggi anche

Tour, a Kamna la 16^ tappa. Roglic in giallo

Bernal, che aveva trionfato alla Grand Boucle nell'edizione 2019, ha dovuto arrendersi al mal di schiena che lo ha condizionato fin dall'inizio della corsa. Il colombiano era 16° in classifica generale con 19 minuti di distacco daglia maglia gialla Roglic. "Ovviamente non è così che volevo che finisse il mio Tour de France, ma sono d'accordo che sia la decisione giusta per me date le circostanze. Ho il massimo rispetto per questa gara e non vedo l'ora di tornare negli anni a venire", questa la dichiarazione di Bernal. Il problema alla schiena potrebbe essere dovuto a un modo di allenarsi non corretto durante il lock down quando il corridore colombiano è rimasto in Sud America e si è preparato da solo. Fatto sta che se escludiamo la vittoria di Nibali nel 2014 questo è il primo anno dal 2012 con la vittoria di Bradley Wiggins che il Team britannico ora Ineos ma prima Sky  non domina il Tour.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche